La prima fase delle primarie PD si è conclusa con la vittoria di Nicola Zingaretti. Maurizio Martina e Roberto Giachetti gli altri candidati.

ROMA – E’ corsa a tre per il ruolo di segretario del Partito Democratico. L’annuncio è stato dato da Gianni Del Moro, presidente della Commissione Congresso della sinistra. Il prossimo 3 marzo a sfidarsi saranno: Nicola Zingaretti, Maurizio Martina e Roberto Giachetti.

La decisione è arrivata dopo i voti nei circoli che hanno visto il successo del governatore del Lazio (47,38%) tallonato dall’ex segretario del partito (36,10%) mentre è un po’ più staccato Roberto Giachetti (11,13%) ma le carte in tavola potrebbero cambiare nelle prossime settimane.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Nicola Zingaretti
Nicola Zingaretti (fonte foto https://www.facebook.com/nicolazingaretti/)

Primarie PD, corsa a tre per il ruolo di segretario: Zingaretti favorito dopo i voti nei circoli

A un mese dalle primarie del Partito Democratico il grande favorito resta Nicola Zingaretti. I voti nei circoli hanno detto che è lui il principale candidato al ruolo di segretario ma in questi giorni di campagna elettorale la situazione si potrebbe capovolgere in favore di Maurizio Martina e Roberto Giachetti.

Molto dipenderà da Francesco Boccia, Maria Saladino e Dario Corallo. I tre candidati che non sono riusciti ad accedere alla fase finale sono pronti a prendere una posizione e i loro voti potrebbero essere decisivi in questa lotta specialmente tra Maurizio Martina e Nicola Zingaretti che sono separati da circa ventimila preferenze. Un po’ più lontano Roberto Giachetti che proverà in questi ultimi giorni a conquistare qualche voto in più per rientrare nella lotta.

Si tratta di una vicenda in continua evoluzione. L’attuale governatore del Lazio conferma di essere il preferito da parte degli elettori di sinistra ma attenzione all’ex segretario che non è molto distante. Si è entrati in una fase dove non si può sbagliare. Ogni errore può essere fatale in vista del 3 marzo 2019, quando sono in programma le primarie del PD.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pdemiliaromagna/?tn-str=k*F


Ong un rischio per la sicurezza, l’Italia può bloccarle in mare: la strategia del Viminale

Di Battista rilancia: tagliare gli stipendi a Fazio e Vespa