Capodanno, è allerta anti-terrorismo: innalzate le misure di sicurezza

In tutta Italia il Viminale ha disposto un ingente spiegamento di forze dell’ordine per garantire la sicurezza per i festeggiamenti di Capodanno

chiudi

Caricamento Player...

L’attentato di Berlino e l’uccisione di Amri in Italia creano apprensione in tutta la Penisola in vista dei festeggiamenti di Capodanno. Da Roma a Milano, passando per Torino, Bologna, Napoli e Palermo, le maggiori città italiane si apprestano a salutare il 2017 con eventi pubblici in piazza. L’allerta è massima per evitare che il Capodanno possa essere macchiati da atti di terrorismo.

Misure di sicurezza

A Roma sono state installate fioriere antisfondamento per fronteggiare emuli delle stragi di Nizza e Berlino. Inoltre, su tutti i ponti della Capitale ci saranno i metal detector; presidio massimo al Colosseo e al Circo Massimo. In tutto, verranno impiegati sul campo oltre mille agenti. A Milano massima attenzione in Piazza Duomo ma non solo: il questore De Iesu ha dichiarato che ci saranno 40 agenti in borghese dotati di strumenti tecnologici di ultima generazione con telecamera in modo che dalla sala operativa centrale si possano monitorare con attenzione tutti i movimenti.