Carabao Cup, Aston Villa-Manchester City 1-2. Aguero e Rodri hanno regalato il trofeo agli uomini di Guardiola.

LONDRA (INGHILTERRA) – Carabao Cup, Aston Villa-Manchester City 1-2. Primo trofeo del 2020 per gli uomini di Guardiola che a Wembley hanno superato, non senza fatica, la vera rivelazione di questa competizione. Un successo per mettere alle spalle il momento difficile e guardare con fiducia al futuro.

Carabao Cup, il resoconto di Aston Villa-Manchester City

E’ stato un primo tempo molto emozionante. La prima chance è capitata sulla testa di El Ghazi. Dopo il rischio preso, il Manchester City ha iniziato a spingere sull’acceleratore e in undici minuti trova due gol. Ad aprire le marcature è Aguero che ha sfruttato alla perfezione l’assist di Foden per sbloccare il match. Poi è il turno di Rodri che di testa ha realizzato il 2-0 un calcio d’angolo che in realtà non c’era. Gli uomini di Guardiola hanno provato anche a cercare il tris ma un’ingenuità di Stones ha permesso agli avversari di rientrare in partita con Samatta.

Nella ripresa il City non ha mai lasciato il controllo del match sfiorando il tris con Rodri. Anche negli ultimi minuti è l’Aston Villa ad andare ad un passo dal pareggio con Engles, Bravo con l’aiuto del palo si è salvato. L’ultima chance, però, è della squadra di Guardiola. Questa volta è stato Nyland a negare la gioia del gol a Bernardo Silva. Terzo trionfo in questa competizione per il Manchester che spera di salvare nelle prossime settimane la partecipazione in Champions League.

Aston Villa-Manchester City
fonte foto https://twitter.com/AVFCOfficial

Carabao Cup, il tabellino di Aston Villa-Manchester City

Di seguito il tabellino di Aston-Villa-Manchester City 1-2

Marcatori: 20′ Aguero (M), 31′ Rodri (M), 41′ Samatta (A)

Aston Villa (4-3-3): Nyland; Guilbert, Engels, Mings, Targett; Douglas Luiz, Nakamba, Elmohamady (69′ Trezeguet); Grealish, Samatta (79′ Davis), El Ghazi (70′ Hourihane). All. Smith

Manchester City (4-3-3): Raul Bravo; Walker, Stones, Fernandinho, Zinchenko; Rodrigo, Gundogan (58′ de Bruyne), Foden; David Silva (76′ Bernanrdo Silva), Aguero (83′ Gabriel Jesus), Sterling. All. Guardiola

Arbitro: Sig. Lee Mason (Inghilterra)

Note: Ammoniti: Elmohamady, Nakamba, Mings (A); Sterling, Rodrigo (M). Angoli: 3-13 per il Manchester City. Recupero: 1′ p.t.; 5′ s.t.

fonte foto copertina https://twitter.com/AVFCOfficial

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 01-03-2020


Serie A, non c’è l’accordo sui recuperi: convocata un’assemblea straordinaria di Lega

Serie A, colpi esterni di Roma e Atalanta