In Italia carenza di camionisti. Anita: “Aumentiamo gli permessi agli immigrati”.

ROMA – In Italia carenza di camionisti. Come scritto dal Corriere della Sera, la ripartenza sprint dell’economia ha messo leggermente in crisi un settore e per questo le associazioni di categoria hanno chiesto al Governo di assumere un numero maggiore di camionisti provenienti dall’estero.

Il confronto tra le parti sociali e il Governo potrebbe presto iniziare anche perché, dai numeri della direttrice di Anita, nel prossimo biennio dovranno essere assunti circa 17mila autotrasportatori. Si tratta di un dato sicuramente importante e per questo motivo serve un’accelerata importante.

La proposta di Anita: “Assumiamo immigrati”

Una crisi non facilmente risolvibile. “L’aumento della domanda di trasporto che arriva dal mondo produttivo – ha detto Thomas Baumgartner, presidente di Anita – l’esigenza di coniugare tempi di consegna sempre più stretti con il prioritario rispetto delle norme di sicurezza, le inefficienze del sistema distributivo con insopportabili aumenti dei tempi attesa allo scarico e uno stato delle infrastrutture oggettivamente complesso che a sua volta genera un aumento dei tempi di consegna delle merci sta creando una miscela esplosiva, amplificata dalla mancanza di autisti“.

E da qui la richiesta di assumere immigranti. “Questa – ha detto l’associazione – non è la soluzione al problema ma fornirebbe un contributo positivo“.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Autostrada A4
Autostrada A4

Il confronto con il Governo

Un appello che potrebbe presto vedere un confronto con il Governo. Nelle prossime settimane il premier Draghi dovrebbe riprendere il confronto con le parti sociali e le associazioni e tra queste molto probabilmente ci sarà anche l’Anita, che ha come obiettivo quello di facilitare l’arrivo in Italia di autotrasportatori.

Un dialogo destinato ad entrare nel vivo dopo la pausa estiva e per questo motivo ci aspettiamo presto delle novità importanti. E nelle prossime settimane non si escludono altri dati su questa emergenza.


Evasione fiscale, con il Recovery Plan il 15 per cento in meno entro il 2024

Nomi delle auto: quali sono i più strani e quelli dal significato che sfugge ai più?