Carlo Tavecchio sbotta in conferenza stampa: “Pago scelte non mie”

Carlo Tavecchio in conferenza stampa: “Ventura l’ha scelto Lippi. Con un gol sarei stato un eroe. Ho cambiato gli equilibri europei”.

ROMA – Dopo aver rassegnato le dimissioni, nel pomeriggio Carlo Tavecchio ha parlato in conferenza stampa attaccando un po’ tutti: “Ho rassegnato – dichiara – le dimissioni e per mero atto politico le ho chieste al Consiglio Federale, ma nessuno le ha rassegnate. Siamo arrivati a un punto limite di speculazioni. La Lega Pro non è mai stata alleata, la settimana scorsa mi era stato invitato il documento programmatico, avevo interpretato in buona fede, una volontà di alleanza e invece siamo di fronte a un sistema sportivo che si permette di prendere decisioni gravi quando il soggetto che è il fornitore del sistema Italia è assente“.

Carlo Tavecchio in conferenza stampa: “Io non l’ho mai detto che Ventura lo ha scelto Lippi ma è così”

Carlo Tavecchio risponde alle parole di Malagò: “Ieri sera ha detto che il c.t. lo ha scelto Lippi dopo un’analisi di quattro soggetti. Io non l’ho mai detto perché non riporto le riunioni private in pubblico ma è così, pago scelte non mie. Se il palo di Darmian fosse entrato ora parlavate di un eroe“. Sul futuro dice: “Ho parlato con 4-5 grandi allenatori. Sono tutti impegnati, potranno dire la loro fra poco o fra tanto ma nessuno non viene per Tavecchio, dire il contrario è una menzogna“. Chiusura sul VAR: “Prima Biscardi e poi è venuto Tavecchio. Volevo il VAR dal 2014, sono il primo a chiamare Blatter. Noi abbiamo cambiato gli equilibri europei riportando anche 4 squadre in Champions“.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-11-2017

Francesco Spagnolo

X