Molte famiglie rischiano di restare senza luce e gas a causa del caro bollette. Una crisi economica che può scaturire in crisi sociale.

La situazione del caro bollette sta per precipitare in veri disordini sociali. Ora le compagnie passano alle maniere forti e abbandonano il sollecito di pagamento e un depotenziamento. Si va diretti verso la messa in mora e successivamente verso il distacco della fornitura energetica. Tutto in tempi molto breve, il taglio delle forniture scatta dal 41esimo giorno dalla scadenza della bolletta non pagata.

Per le forniture centralizzate è un problema tra i condomini perché gli importi sono raddoppiati e ci sono condomini che non pagano e altri che devono saldare il conto della bolletta comune. Questo verrà poi regolato a livello legale dall’amministratore di condominio.

Bollette
Bollette

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Milioni di italiani rischiano di restare al buio

«Se prima gli operatori dell’energia con i propri clienti utilizzavano la piuma adesso sono passati alla frusta” dice Truzzi presidente di Assoutenti. “In pratica, nella, gran parte dei casi, hanno abbandonato tutti quegli accorgimenti con cui trattavano i clienti che non pagavano con puntualità». Sono tanti i casi che potrebbero trovarsi senza luce e gas già nelle prossime settimane. Emblematico il caso del Veneto, in provincia di Padova circa 500 condomini rischiano di restare al buio a breve.

Secondo Facile.it, riportato da La Stampa, negli ultimi nove mesi l’aumento del prezzo dell’energia ha portato 4,7 milioni di italiani a saltare il pagamento di una o più bollette. Le associazioni di consumatori stanno cercando di mettere a punto una serie di proposte da sottoporre al governo. come la richiesta di moratoria sui distacchi, interventi di garanzia creditizia da parte dello Stato per le imprese che non ce la fanno a pagare, rateizzazioni più lunghe (oltre i dieci mesi) e un Osservatorio Arera sulle modifiche unilaterali dei contratti.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 18-10-2022


Possibile riduzione sulle bollette del gas da novembre

La Cei sul reddito di cittadinanza: va cambiato