La casa di John Lennon a New York è in vendita. Il prezzo fissato a 5,5 milioni di dollari.

NEW YORK (STATI UNITI) – In vendita la casa di John Lennon a New York. Come scritto da La Repubblica, il luminoso attivo a due passi dall’East Rivers è stato affidato all’agenzia immobiliare Top Ten Real Estate Deals con il prezzo fissato a 5,5 milioni di euro.

Un appartamento che ha scritto una pagina di storia dell’artista. In questa casa, infatti, ha vissuto il lungo periodo lontano dalla moglie Yoko Ono con l’amante e assistente May Pang. Un anno e mezzo che John Lennon ha definito Lost weekend, citando il film Giorni perduti di Billy Wilder.

Il trasferimento a New York

Il trasferimento in questo attico è stato voluto proprio da Yoko Ono. La moglie ha chiesto a John Lennon di andare per un periodo a vivere da solo e iniziare una relazione con May Pang per rafforzare il loro rapporto. Un periodo di pausa con la loro assistente. In questa casa si è consumata la storia a tavolino tra i due.

Un periodo che ha portato John Lennon a completare tre album e al riavvicinamento a Paul McCartney. Una seconda vita durata fino al 1975, quando il cantante è ritornato a vivere cono Yoko Ono.

John Lennon Yoko Ono
Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/John_Lennon

Casa in vendita

Il luminoso attico ora è in vendita ad un prezzo di 5,5 milioni di dollari. Una casa che comprende una suite padronale, cinque camere da letto, una cucina in stile country, una spaziosa sala da pranzo per circa 20 persone, quattro bagni, una sala multimediale con biblioteca e un altro appartamento completo, situato al piano più basso.

Non manca una enorme terrazza panoramica che si affaccia su New York City. Una pagina di storia che si concluderà con la sua vendita.

fonte foto copertina https://it.wikipedia.org/wiki/John_Lennon

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
economia John Lennon May Pang New York

ultimo aggiornamento: 14-10-2020


Conte, “Parte significativa delle risorse del Recovery fund sarà destinata all’occupazione femminile”

Scostamento di bilancio e NaDef, via libera del Parlamento