Il 23enne stava giocando col fucile semiautomatico trovato in casa della ragazza, che muore in seguito a un colpo esploso.

Provincia di Caserta: i due si trovavano nella camera da letto della famiglia della ragazza quando il 23enne ha imbracciato un fucile semiautomatico e ha sparato per errore colpendo mortalmente la 28enne. Lui stesso ha chiamato i soccorsi che hanno solo potuto segnalare l’ora del decesso della donna. Il ragazzo è stato arrestato per omicidio colposo.

Carabinieri
Carabinieri

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La tragedia

Nella sera del 26 ottobre, una ragazza di 28 anni di Teano è stata uccisa con un colpo di fucile accidentale, da un 23enne di origine moldava. Il fatto sarebbe avvenuto a Riardo (Caserta) nella stanza da letto della famiglia di lei. Sul letto si trovava incustodito un fucile semiautomatico che, una volta imbraccato dal ragazzo, ha fatto esplodere un colpo sulla giovane donna.

Il ragazzo avrebbe chiamato lui stesso il 118 per cercare di salvarla in tutti i modi, ma all’arrivo dei soccorsi non c’era più niente da fare. Sono arrivati anche i Carabinieri di Capua che hanno arrestato il 23enne per omicidio colposo, sottoponendo a sequestro due fucili con canne sovrapposte.

Ancora un volta si solleva il problema delle armi in Italia, detenute in casa senza l’adeguata sicurezza. L’arrestato è stato posto a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 27-10-2022


Terrorismo a Bari: giovane “pronto a gesto estremo”, arrestato

Knox sul caso Meredith: “Resterò sempre la ragazza accusata”