Caso Cristiano Ronaldo, incontro tra l’ex di CR7 e l’avvocato di Mayorga

Una delle ex di Cristiano Ronaldo ha contattato l’avvocato di Mayorga: “Ho foto compromettenti su di lui”.

ROMA – In attesa di capire l’esito della prova del DNA, arrivano ulteriori novità sul caso di Cristiano Ronaldo, accusato di stupro da Kathryn Mayorga. I media internazionali riportato un incontro tra Jasmine Lennard e il team legale della ragazza americana.

A contattare gli avvocati è stata la stessa ex fidanzata di Cristiano Ronaldo confermando di essere in possesso di foto compromettenti su CR7. Un incontro che è stato raccontato anche dai legali in una nota: “Dopo tante richieste – si legge nel comunicato riportato da Repubblica posso confermare che Leslie Mark Stovall ha parlato con la signora Lennard sul tema Cristiano Ronaldo. La ragione del suo viaggio a Londra è stato l’incontro con l’avvocato Jonathan Coad e la sua cliente Jasmine Lennard“.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

Caso Cristiano Ronaldo, vendetta da parte di Jasmine Lennard?

La mossa di Jasmine Lennard potrebbe essere stata una vendetta nei confronti di Cristiano Ronaldo. La ragazza, infatti, negli ultimi tempi ha mantenuto i contatti con lo stesso campione portoghese ma – secondo quanto detto dalla giovane – è stata minacciata da CR7. Il calciatore della Juventus l’avrebbe detto di essere pronto a far vedere qualche foto osé della ex al padre di lei.

Proprio questa potrebbe essere la motivazione che ha portato la giovane a contattare i legali di Mayorga. L’incontro è top secret con nessun particolare svelato. Gli avvocati americani si sono presi del tempo per verificare le frasi e le prove della ragazza. In passato la stessa Lennard era finita al centro delle polemiche a Londra per alcuni frasi contro i musulmani che aveva pronunciato durante la partecipazione del Grande Fratello inglese. Dichiarazioni che avevano portato alla squalifica dal reality show. Ora l’entrata in scena nel caso Cristiano Ronaldo con gli avvocati dell’accusa che la potrebbero chiamare come testimoni.

ultimo aggiornamento: 16-01-2019

X