Il leader della Lega Matteo Salvini sul caso Durigon: “Valuteremo come andare avanti nel bene suo e del Paese”. Siparietto con Conte sul Reddito di Cittadinanza.

Matteo Salvini torna sul caso Durigon e conferma che incontrerà il sottosegretario della Lega per fare il punto della situazione e prendere una decisione comune sul futuro.

Salvini sul caso Durigon: “Valuteremo insieme come andare avanti”

Incontrerò Claudio Durigon e valuteremo insieme come andare avanti, nella massima serenità, nel bene suo e del Paese“, ha dichiarato il leader della Lega Matteo Salvini parlando della vicenda che vede al centro delle polemiche il sottosegretario leghista.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Matteo Salvini
Matteo Salvini

L’attacco alla ministra Lamorgese

Ai microfoni di Agorà, Salvini ha parlato anche della ministra Lamorgese, bersagliata dal Centrodestra. Il leader della Lega ha fatto un mezzo passo indietro per quanto riguarda la richiesta di dimissioni.

Ma no, la Lamorgese deve cominciare a fare il ministro perché gli italiani non se ne stanno accorgendo. A Draghi ho chiesto un incontro a tre con Draghi e Lamorgese. Se il ministro è capace lo faccia, se ha voglia lo faccia altrimenti lasci il posto a qualcun altro“.

Luciana Lamorgese
Luciana Lamorgese

Il siparietto con Conte sul Reddito di Cittadinanza

Lo stesso Matteo Salvini è stato poi al centro di un siparietto con Giuseppe Conte sul Reddito di Cittadinanza. “Chiedo formalmente alla maggioranza di intervenire per rivedere il reddito di cittadinanza“, ha dichiarato il leader leghista, con Conte che ha espresso il suo dissenso con ampi gesti delle braccia. “Sono emerse differenti valutazioni ma noi rimaniamo fedeli a questa formula. La nostra posizione è anche quella di Draghi che ha riconosciuto il fondamento positivo di un sistema, di una cintura di protezione sociale“, ha poi commentato il nuovo leader del Movimento 5 Stelle.

A preoccupare i pentastellati è che Conte non ha trovato alleati in casa Pd nel corso del dibattito, con gli ex alleati del governo giallorosso che si sono astenuti restando ai margini della polemica.

TAG:
governo Draghi

ultimo aggiornamento: 25-08-2021


Referendum per la legalizzazione dell’eutanasia, raccolte 750.000 firme. CEI, “Grave inquietudine”

G20 Conference on Women’s Empowerment, Draghi: “Le ragazze afghane sono sul punto di perdere la loro libertà”