Caso Huawei, il Canada dà il via libera all’estradizione di Meng Wanzhou

Il Canada ha dato il via libera all’estradizione di Meng Wanzhou, direttore finanziario di Huawei. La Cina: “Grave violazione”.

WASHINGTON (STATI UNITI) – Nuovo scontro diplomatico in vista tra Stati Uniti e Cina sul caso Huawei. Il Canada avrebbe dato il via libera per l’estradizione di Meng Wazhou, il direttore finanziario dell’azienda cinese arrestata nel dicembre 2018 a Vancouver.

La richiesta è stata avanzata nelle settimane scorse ma da Vancaouver hanno dato il via libera. Una scelta non condivisa dalla Cina che già in passato aveva chiesto di “ritirare il mandato di arresto e non chiedere l’estradizione“. “Si tratta – dichiarava il ministro degli Esteri citato da Sky TG24di un abuso del trattato di estradizione tra Stati Uniti e Canada. Inoltre è una grave violazione della sicurezza e dei legittimi diritti e interessi dei cittadini cinesi“.

Huawei
fonte foto https://twitter.com/RedazioneIPost

Caso Huawei, l’azienda si difende: “Mai violato le leggi”

La notizia della possibile estradizione del direttore finanziario costringe Huawei a pubblicare una nuova nota, citata da SkyTG24, dove l’azienda si dichiara estranea ai fatti: “Abbiamo sempre – si legge – rispettato le leggi e le norme nei Paesi in cui operiamo, comprese quelle sul controllo delle esportazioni delle Nazioni Unite, degli USA e dell’UE. Abbiamo piena fiducia che i sistemi legali canadesi e statunitensi possano raggiungere ad una giusta conclusione. Noi continuiamo a monitorare con molta attenzione la vicenda“.

Un nuovo scontro diplomatico possibile tra Stati Uniti e Cina. Il governo ha chiesto l’estradizione di Meng Wazhou per poi processarla secondo la legge americana, nonostante la contrarietà da parte di Pechino che ha sempre negato le accuse di Washington. Nei prossimi giorni ci potrebbero essere delle importanti novità visto che la direttrice finanziaria è attesa mercoledì 6 marzo 2019 in tribunale per la prima udienza di un lungo processo che la vedrà come la principale protagonista.

fonte foto copertina https://twitter.com/davidcasalini

ultimo aggiornamento: 02-03-2019

X