Caso Marò, Gentiloni: «Per noi risultato utile»

La decisione del Tribunale internazionale per il diritto del mare di Amburgo sul caso Marò è «per l’Italia un risultato utile». Lo ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, a margine del meeting di Rimini, commentando il caso dei due fucilieri

«Il tribunale ha stabilito un principio in forma definitiva molto importante, cioè che non sarà la giustizia indiana a gestire la vicenda dei marò. Per noi questo è un risultato utile, sarà l’arbitrato internazionale a gestire il caso come l’Italia aveva chiesto».