Il caso Salernitana tiene banco in Serie A. I club chiedono la conferma fino al termine della stagione. No della FIGC.

ROMA – Salernitana in Serie A fino al termine della stagione con una proroga del trust. E’ questa la richiesta che i club del massimo campionato hanno avanzato alla FIGC visto l’assenza di una offerta per poter acquistare la squadra campana.

Nel Consiglio Federale del 21 dicembre, però, si è deciso di non accettare la proposta di tutte le squadre e confermare la scadenza del 31. Si allontana, quindi, la Serie A per il club campano, ma i prossimi giorni saranno sicuramente decisivi.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il caso Salernitana

Il caso Salernitana ormai da diverso tempo è sul tavolo della Figc. La promozione in Serie A ha portato Lotito a fare un passo indietro e, al momento, nessuno ha presentato una proposta importante per entrare in possesso delle quote di maggioranza del club.

Il trust era stato accettato dal Consiglio Federale fino al 31 dicembre e in assenza di un impegno da parte di un gruppo le regole prevedono l’esclusione dal campionato. I club hanno chiesto una proroga fino al termine della stagione senza successo, ma il destino del club sembra essere segnato anche in caso di una conferma nel massimo campionato.

Pallone Serie A
Pallone Serie A

Il futuro

Difficile, al momento, ipotizzare il futuro del club campano. La retrocessione, viste le difficoltà registrate in questo girone di andata, non sarà semplice da evitare. La squadra proverà il miracolo, ma la situazione societaria rende tutto più difficile e soprattutto incerta anche l’iscrizione nel prossimo campionato cadetto.

E sono molti, almeno secondo le ultime indiscrezioni, i giocatori che sembrano essere intenzionati a lasciare il club nella sessione invernale per provare una nuova esperienza. E non sarà sicuramente semplice convincere i sostituti ad accettare la proposta visto la situazione economica a rischio.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 21-12-2021


Lorenzo Insigne positivo al Covid, non sarà a disposizione contro lo Spezia

Stadio Milan e Inter, scelto il progetto: sarà ‘la Cattedrale’ di Populous