L’alleanza di Fratoianni e Bonelli di cui fa parte il deputato Soumahoro deve decidere cosa fare dopo gli scandali.

I due leader di Sinistra Italiana e Verdi hanno convocato il deputato Aboubakar Soumahoro dopo le accuse che lo hanno travolto e continuano a far parlare di lui. La vicenda si fa sempre più complessa e non sembra chiudersi qui. La gestione della cooperativa della famiglia del deputato è finita sotto inchiesta. Questo ha portato alla suocera del sindacalista ad essere indagata. Le accuse sono di mancati pagamenti ai lavoratori. In più, la donna non versava nemmeno i contributi.

Un controsenso per la carriera di Soumahoro che ha iniziato la sua attività di sindacalista e di politico proprio difendendo i diritti dei braccianti. Come se non bastasse la questione giudiziaria, il caso arriva anche nelle aule parlamentari. Il vicepresidente del Senato Gasparri ha presentato un’interrogazione parlamentare “sulle vicende che riguardano i possibili casi di sfruttamento di lavoratori stranieri impegnati nel settore agricolo a Latina e altrove».

Migranti

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le accuse al deputato non si fermano

Le nuove accuse riguardano illeciti anche a Foggia, non solo a Latina. Il tutto parte dalla Uil dalla Uiltucs di Latina e dai lavoratori. «Oggi per noi rimane un unico obiettivo, quello di ripristinare la dignità di questi lavoratori e pagarli nell’immediatezza. Il prefetto deve, in questa vicenda sociale, attivare un tavolo specifico con tutti gli enti responsabili degli appalti. Non possiamo più attendere i passaggi burocratici di palazzo: vogliamo stipendi subito» ha detto il segretario di Uiltucs.

Dai lavoratori invece emerge una lettera su Repubblica in cui si legge: “Non ti fare più vedere qui, vieni solo a scattare selfie ‘auto promozionali’ che è rimasta l’unica attività che vieni a fare tra le nostre baracche. Con quei selfie hai raccolto centinaia di migliaia di euro attraverso le donazioni di ignari benpensanti e altruisti, ma ne abbiamo spesi meno della metà della metà della metà per portarci a ognuno di noi un pacco di pasta, un chilo di sale e 700 grammi di passata di pomodoro”. I vice di Soumahoro gli contestano che ha fatto sparire oltre 200mila euro dal bilancio.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 24-11-2022


Calenda presenta a Meloni la contro manovra

Meloni all’assemblea Anci: “Ruolo centrale dei comuni”