Cassano: “Cristiano Ronaldo farà 40 gol. Dopo la Juve c’è solo l’Inter”

L’ex Milan Antonio Cassano, in attesa di trovare una squadra per ripartire, analizza il campionato di Serie A che sta per cominciare.

Antonio Cassano e il calcio giocato, un binomio ancora non del tutto finito. In attesa di una sistemazione, l’ex Milan e Inter parla ai microfoni della Gazzetta dello Sport, commentando i temi della Serie A che sta per cominciare.

Queste alcune delle sue dichiarazioni: “Per lo scudetto con Ronaldo alla Juve il discorso è chiuso almeno fino al 2022. CR7 farà 40 gol. Alle spalle della Juve vedo solo l’Inter. Chi ha fatto l’affare tra Juve e Real nel trasferimento di Ronaldo? La Juve. Perché se prendi il secondo miglior giocatore al mondo… Il secondo? Sì, il più forte rimane Messi. Però CR7 alla Juve è un grandissimo colpo e lui ripagherà i bianconeri di tutto, sia in termini sportivi sia economici“.

Cassano: “Classifica marcatori? Ronaldo, Higuain e Dzeko

Il talento di Bari Vecchia ha quindi proseguito: “CR7 e Allegri andranno d’accordo, Max è straordinario nel gestire i campioni. Ma Ronaldo non basterà alla Juve per la Champions. I bianconeri non sono favoriti. Per me vincerà il Barcellona. Il podio della classifica marcatori? Ronaldo, Higuain e Dzeko. Icardi? Quarto. Higuain al Milan? La Juve ha fatto una scelta e va rispettata. Secondo me Gonzalo poteva giocare con Ronaldo, perché lui è la copia di Benzema“.

Il sogno di Cassano: “Vorrei giocare contro Ronaldo

Dopo aver sentenziato che con Ronaldo sarà difficile trovare la giusta collocazione a Dybala, Cassano è passato a parlare di altri protagonisti del nostro campionato: “Dzeko non potrà giocare assieme a Schick. Patrick non è un attaccante esterno. Icardi fuori dalla top 3? Segna tanto e per una punta è importante. Ma segna e basta. Qualitativamente gli preferisco Dzeko. Lautaro Martinez? Per Ausilio è un fenomeno, ma non so se Spalletti insisterà nel farli giocare assieme. Mertens? Vediamo cosa farà senza Sarri“.

Infine, sul suo futuro: “Spero di fare in tempo a giocare contro Ronaldo“.

Nel video un tributo ad Antonio Cassano:

ultimo aggiornamento: 11-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X