Cassino, autista Cotral aggredisce un ragazzo di colore che si trovava sul mezzo (fuori servizio). Aperto l’iter disciplinare che potrebbe terminare con il licenziamento.

Bufera su autista Cotral che ha aggredito un ragazzo di colore per farlo scendere dal pullman. L’episodio è avvenuto a Cassino ed è stato puntualmente ripreso da uno dei presenti che ha poi postato il video sulla pagina Facebook.

Cassino, autista Cotral aggredisce un ragazzo di colore

Il filmato mostra l’autista del Cotral, sul quale campeggia la scritta Fuori Servizio, che prende a calci e pugni un ragazzo di colore per farlo scendere dal mezzo, sul quale evidentemente il giovane di colore non doveva trovarsi. Dalle immagini si vede anche che il ragazzo ha i pantaloni sbottonati. Non è chiaro il motivo.

Di seguito il video dell’aggressione:

https://www.facebook.com/TuNews24/videos/2538104976406064/

La nota diramata da Cotral sulla vicenda

La società che si occupa di trasporti ha visionato il video e aperto l’iter disciplinare che sembra possa concludersi con il licenziamento del conducente.

“Il comportamento […] è inaccettabile e l’azienda ha già attivato l’iter disciplinare previsto in queste circostanze. Cotral respinge con forza ogni forma di violenza, anche perché da una prima ricostruzione dei fatti e dalle immagini del video apparso in rete si evince chiaramente che l’autista non si trovasse in alcuna situazione di pericolo”.

Le reazioni dell’opinione pubblica

Il caso ha diviso l’opinione pubblica tra chi si è schierato dalla parte del controllore, ipotizzando che il ragazzo di colore possa aver recato disturbo, e chi invece ha condannato l’autista sottolineando come certi atteggiamenti non possano essere tollerati a prescindere dai motivi.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cassino cotral cronaca evidenza

ultimo aggiornamento: 09-07-2019


Bambini dell’asilo maltrattati a Reggio Emilia, tre maestre indagate

10 luglio, il disastro di Seveso nel 1976: la fuoriuscita di diossina che spaventò l’Italia