Catalogna, il Cup: “Entro lunedì proclameremo l’indipendenza”. Madrid non ci sta

Il Cup annuncia che a giorni ci sarà l’indipendenza anche se ancora manca l’accordo tra i partiti su questo punto. Madrid prepara la battaglia legale.

chiudi

Caricamento Player...

BARCELLONA – In Spagna continuano ad essere giorni di alta tensione. A tre giorni dal referendum sull’indipendenza il Cup (Candidatura d’Unitat Popular) ha annunciato che “lunedì si proclamerà l’indipendenza e la Repubblica catalana”. Ad annunciarlo è stato Mireia Boya riconoscendo anche che al momento ancora non c’è l’accordo tra i partiti indipendisti su questo punto.

Il governo spagnolo si prepara a delle contomosse legali

Madrid non ci sta e si prepara – si apprende da fonti del governo – ad una risposta legale. Le misure potrebbero arrivare fino all’attivazione dell’articolo 155 della costituzione spagnola, fino a un’eventuale sospensione dell’autonomia regionale catalana. Le stesse fonti del governo di Madrid sottolineano peraltro di aver agito in maniera proporzionata e legale. Esclusa categoricamente l’ipotesi di una mediazione internazionale così come il dialogo con chi a loro parere non “rispetta lo stesso statuto di autonomia catalano”. Dal governo si dicono “fiduciosi” che la Commissione Europea sosterrà le posizioni di Madrid

Saranno giorni decisivi quindi sia Barcellona che nella capitale spagnola. L’Europa attende con molta curiosità quale sarà la fine di questa “battaglia” interna alla Spagna.