Cdm App Immuni, il Governo ha dato il via libera al decreto

App Immuni, via libera del Cdm al decreto: le regole

Il Cdm ha dato il via libera alla App Immuni: non sarà obbligatoria. Rinviata a settembre la riforma delle intercettazioni.

ROMA – Il Cdm ha dato il via libera alla App Immuni. Nella notte tra il 29 e il 30 aprile 2020 si è conclusa la riunione del Governo con la maggioranza che approvato il decreto dedicato all’applicazione, pronta ad entrare in uso nel mese di maggio anche se ancora non sono chiari i tempi.

Nei prossimi giorni il commissario straordinario, Domenico Arcuri, dovrà definire gli ultimi dettagli e farla partire il prima possibile possibile visto che, come detto da Vittorio Colao, a giugno potrebbe non essere più utile.

Le regole dell’app ‘Immuni’

L’applicazione Immuni sarà volontaria e soprattutto non ci saranno restrizione per chi deciderà di non scaricarla. “Gli utenti – si legge nel testo del decreto che sarà discusso in Parlamento nelle prossime settimane – riceveranno, prima dell’attivazione dell’app, informazioni chiare e trasparenti per raggiungere una piena consapevolezza sulle finalità e sulle operazioni di trattamento“.

Sui dati il Governo ha precisato: “Il trattamento effettuato per il tracciamento dei contatti sarà basato su dati prossimità dei dispositivi, resi anonimi. E’ esclusa in ogni caso la geolocalizzazione dei singoli utenti con i contatti che saranno trovati solo attraverso il bluethoot“.

Palazzo Chigi
Palazzo Chigi

Il pacchetto giustizia

Nel Consiglio dei ministri è stato deciso che per le scarcerazioni dei detenuti al 41 bis sarà necessario il parere procuratore nazionali antimafia e antiterrorismo. Per coloro, invece, che hanno commesso reati gravi, e sono detenuti in alta sicurezza, la scelta finale spetterà ai magistrati della Dda.

I processi con “discussione, esame di testimoni, di consulenti, di parti e periti” non si potranno svolgere da remoto. Rinviata al primo settembre la riforma delle intercettazioni.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 30-04-2020

X