Fabio Panetta nuovo direttore generale di Bankitalia

Cdm, Fabio Panetta nuovo dg di Bankitalia

Il Consiglio dei Ministri disegna i nuovi vertici di Bankitalia: Panetta direttore generale, entrano anche Signorini e Perrazzelli.

Come prevedibile, il Consiglio dei ministri del 30 aprile, svoltosi alla presenza del Ministro dell’Economia Giovanni Tria, si è concentrato sulle nomine di Bankitalia, una questione da troppo tempo in attesa di una risoluzione.

Cdm, Fabio Panetta direttore generale di Bankitalia

Il governo, in accordo tra le sue parti, ha optato per la candidatura di Fabio Panetta. Oltre alla direzione di Bankitalia Panetta sarà anche presidente dell’Ivass, Istituto di vigilanza sulle assicurazioni.

Il consiglio dei ministri ha dunque approvato le nomine avanzate lo scorso 28 marzo proprio dagli uffici della Banca d’Italia. I nomi in questione erano stati caldeggiati da Ignazio Visco. L’approvazione da parte del Consiglio dei ministri ha portato al definitivo via libera, suggellato e sostenuto anche da Giovanni Tria.

Bankitalia
fonte foto https://www.facebook.com/tatiana.dellolio

La mediazione di Giuseppe Conte tra Lega e Movimento Cinque Stelle

Il nome di Panetta aveva sollevato qualche dubbio in casa Lega, dubbi che Matteo Salvini aveva puntualmente espresso sia al premier Conte che al vicepremier Luigi Di Maio. Proprio la mediazione del capo del governo è stata decisiva per convincere il leader del Carroccio ad accettare il pacchetto di candidature presentato da Visco.

Se Salvini non era convinto della nomina di Perrazzelli, che non ha un trascorso negli uffici di Bankitalia, il Movimento Cinque Stelle aveva sollevato dubbi su Signorini.

Giuseppe Conte Matteo Salvini Luigi Di Maio
Roma 05/06/2018 – Senato della Repubblica voto di fiducia al nuovo Governo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Giuseppe Conte-Luigi Di Maio-Matteo Salvini

I nuovi vertici di Bankitalia

Ai vertici della nuova Bankitalia, oltre al direttore generale Fabio Panetta, ci sono Lugi Signorini, Daniele Franco, ex ragioniere dello Stato, e Alessandra Perrazzelli, reduce dall’esperienza come country manager per Barclays Italia oltre che presidente del comitato di remunerazione e nomine di A2A.

ultimo aggiornamento: 01-05-2019

X