Banche, manca l’accordo sui rimborsi. Ma il Mef tira dritto

Giallo sui rimborsi ai truffati dalle Banche: la linea di Tria non passa in Consiglio dei Ministri ma il Ministro dell’Economia non concede margini di trattativa.

La brutta notizia che emerge dal Consiglio dei Ministri riunitosi per il Def è che il governo non ha trovato l’accordo sui rimborsi ai truffati dalle banche In realtà, dalla crescita al debito, le notizie non propriamente positive sono tante, ma quella in analisi testimonia un governo non propriamente unito in un momento delicato per il paese.

Banche, la proposta di Tria non passa in Consiglio dei Ministri

Alla vigilia del vertice sembrava che Di Maio, Salvini e Tria sotto la supervisione del premier Conte, dovessero accordarsi sulla proposta avanzata dal ministro dell’Economia.

Giovanni Tria
Roma 09/11/2018 – Il Ministro dell’Economia incontra il Presidente dell Eurogruppo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Giovanni Tria

Alla presenza degli investitori, il titolare del Mef aveva ipotizzato un rimborso su due piani, uno immediato, per le persone meno abbienti (chi ha un reddito imponibile inferiore ai 35.000 euro o un patrimonio immobiliare inferiore ai 100.000 euro), e un arbitrato per le persone con i conti in banca più corposi.

Questa sarebbe stata l’unica via sostenibile per l’economia italiana in accordo con le richieste dell’Unione europea. Ma qualcosa non è andato come previsto.

Difficile capire cosa visto che per la prima volta al termine della riunione sul Def non è stata tenuta la conferenza stampa.

Palazzo Chigi frena e nega l’accordo, il Mef pubblica il comunicato sugli indennizzi

Nella nota diffusa da Palazzo Chigi al termine del vertice si legge che sui rimborsi ai truffati delle banche non è arrivati a nessun accordo in quanto ci sarebbero ancora alcuni dettagli da limare.

Evidentemente è di diverso avviso Giovanni Tria che, meno incline a un ulteriore confronto, ha pubblicato sul sito del Ministero dell’Economia il comunicato sugli indennizzi.

ultimo aggiornamento: 10-04-2019

X