Giallo Metropol, cena tra Salvini e Savoini alla vigilia dell’incontro con i russi

Il Corriere della Sera scioglie il giallo sul viaggio del Ministro dell’Interno italiano a Mosca. Spunta una cena tra Salvini e Savoini alla vigilia dell’incontro al Metropol.

Arriva dalle colonne del Corriere della Sera la notizia di una cena tra Matteo Salvini e Gianluca Savoini alla vigilia dell’incontro al Metropol. Proprio quello degli audio condivisi da BuzzFeed, che ha aperto il caso dei presunti fondi russi alla Lega.

Matteo Salvini a cena con Savoini alla vigilia della riunione al Metropol

Stando a aquanto riferito dal noto quotidiano, la sera prima la riunione al Metropol, finita sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti, Matteo Salvini avrebbe incontrato Savoini in una cena riservata. O comunque non casuale.

Le ricostruzioni fatte dal Corriere ripercorrono gli ultimi passi del Ministro a Mosca. Salvini partecipa l’assemblea di Confindustria Russia, poi lascia la sala, ufficialmente, come riportato dal programma, per fare ritorno in Italia, Invece il leader della Lega sarebbe rimasto a Mosca. Ma non è noto chi abbia incontrato.

Gianluca Savoini Russia
fonte foto https://twitter.com/SavoiniGianluca

Il giallo sulla cena

Come testimoniato dalle foto condivise dal ministro su Twitter, Salvini lascia la Russia nella mattina del 18 ottobre 2018. Un buco di 12 ore circa circondato da tanti interrogativi sui quali starebbero riflettendo anche gli inquirenti italiani.

Il leader della Lega avrebbe preso parte a una cena per otto al Rusky. Al tavolo ci sarebbe stato anche Gianluca Savoini, oltre che Claudio D’Amico.

Ovviamente nessuno, tranne i presenti, sa di cosa si sia parlato nel corso della cena in questione. e gli indagati, che presero parte ala cena e all’incontro al Metropol, davanti agli inquirenti non parlano.

ultimo aggiornamento: 20-07-2019

X