Cengiz Ünder: “Pronto per fare il titolare. Io il Dybala turco? No, sono me stesso”

Monchi parla dell’affare Neymar: “Mi fa paura e mi mette a disagio”. E su Emer Mor chiude la porta: “Non è un nostro obiettivo”.

chiudi

Caricamento Player...

ROMA – Secondo giorno di presentazioni in casa Roma. Dopo Lorenzo Pellegrini, oggi è il turno di Cenzig Ünder, il talento turco arrivato dal Basaksehir per circa 15 milioni di euro: “Io vengo – dice in conferenza stampa – da un campionato simile a quello italiano in cui si gioca in maniera molto dura ma anche difensiva. Appena mi è arrivata la proposta ho accettato subito. Al momento non parlo la lingua ma sto studiando per impararla al più presto“. Ünder parla anche del paragone con Dybala: “Anche in Turchia lo facevano per la mia somiglianza fisica. Ma io sono Cengiz, con la mia qualità e le mie prestazioni“.

Monchi su Emre More: “Non rientra nei nostri piani”

Il giocatore come sempre era in conferenza stampa insieme al direttore sportivo Monchi che chiude le porte all’arrivo di Emre Mor: “Vi chiedo di smettere di domandarlo. È un giocatore molto interesse ma non rientra nei nostri piani. Abbiamo Cengiz Ünder e siamo contenti”. Lo spagnolo parla anche del trasferimento di Neymar: “La cosa mi fa un po’ paura e mi crea un po’ di disagio. Non so dove arriveremo. Rispetto ciò che ha fatto il PSG ma se è legale o no ce lo diranno le istituzioni. Personalmente questo spettacolo milionario mi impaurisce, soprattutto in questo momento in cui c’è molta gente che soffre nella vita di tutti i giorni“.