Il leader della Lega, Matteo Salvini, rilancia con forza l’iniziativa di federare il centrodestra: “I cittadini vogliono unità e concretezza”.

ROMA – “Va fatta subito, non si può aspettare“, queste le parole rilasciate da Matteo Salvini a proposito dell’idea di federare il Centrodestra.

La proposta del leader della Lega

Il numero uno del Carroccio ha aggiunto: “I cittadini si aspettano unità e concretezza anziché litigi e perdite di tempo. Ecco perché il centrodestra di governo, federato, sarebbe una soluzione per aiutare Draghi soprattutto in vista delle prossime riforme. Fermo restando che la mia è una proposta e non un’imposizione“.

Se Forza Italia tentenna, Fratelli d’Italia sembra meno interessata alla proposta. Anche perché vincolarsi alla Lega di Salvini proprio ora che si prospetta un sorpasso nei sondaggi non sarebbe una mossa strategicamente ottimale. Anche perché Giorgia Meloni, restando fuori dal governo Draghi, ha dimostrato di avere idee e strategie differenti rispetto agli alleati.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Il pensiero di Salvini

La federazione di centrodestra? Io voglio ancora farla. Serve un lavoro di squadra. L’idea della federazione di centrodestra non è un giochino parlamentare… Non mi interessa il rapporto tra deputati, tra senatori, ma mi interessa unire”. Così aveva detto pochi giorni fa Matteo Salvini a Porta a Porta, dove aveva spiegato: “Stasera alla Camera, ad esempio, il centrodestra che sostiene il governo è diviso in 5-6 gruppi. Non è meglio mettere insieme le energie migliori? fare proposte di legge insieme? Non è meglio lavorare insieme come gruppi, ognuno con la sua identità? Invece di parlare con sei voci… Sono disponibile a ragionare sul capogruppo unico o più capigruppo, ma voglio mettere tutti insieme in Italia e in Europa formazioni divise. Sto cercando di creare un centrodestra che ragioni da squadra”, ha aggiunto.


Blocco licenziamenti, la proposta del Pd

Enrico Berlinguer, l’11 giugno 1984 la morte del segretario del Partito Comunista