La pesante situazione di emergenza sanitaria che ha colpito il mondo a partire dai primi mesi di questo 2020 ha cambiato certamente il modo di vivere di tutti.

Da un giorno all’altro le persone hanno visto la loro quotidiana stravolta nelle abitudini più comuni in un contesto generale di paura.

La grave Pandemia ci ha costretto a stare chiusi dentro casa influendo sulle nostre abitudini e spronandoci a usare sempre più lo strumento di internet per soddisfare le nostre esigenze. Quasi tutti ormai cercano online i professionisti a cui rivolgersi, per avere informazioni direttamente da casa propria, senza muoversi, restando in sicurezza.

Il trend di ricerche

Tutti cercano i professionisti online, che di conseguenza crescono. In Italia in particolare cresce il numero di fabbri online e Google trends registra un aumento di ricerche come le chiavi “fabbro torino”, “fabbro roma”   ecc… (clicca per vedere i siti nelle prime posizioni).

Le statistiche sulle ricerche in rete da parte degli internauti parlano chiaro: l’83% degli italiani utilizza i motori di ricerca per trovare informazioni in previsione di un acquisto. Certamente chi cerca un fabbro ha bisogno di un lavoro urgente nell’immediato.

fabbro
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/fucina-artigianato-caldo-forma-550622/

Un fabbro, un professionista che ha un sito web, oltre ad adeguarsi ai tempi moderni, ha molte più probabilità di essere trovato e contattato da chi ha bisogno della sua professionalità ed è disposto a sostenerne i costi.

E’ molto importante per chi ha un business utilizzare le opportunità che la rete può offrire per promuovere la propria attività, soprattutto in un momento di emergenza globale che impone di rispettare restrizioni alla mobilità fuori casa.

Perché si cerca un professionista online

Sempre più persone dunque si rivolgono a professionisti online e al contempo sempre più aziende si adeguano proponendo servizi mirati. La trasformazione digitale era già in atto ben prima della situazione causata dal Covid, che certamente ha dato la spinta finale a chi non aveva ancora un sito web.

Ma perché si cerca un professionista online? Sul web ci si sente più liberi, ci si può informare senza sentirsi obbligati a concludere necessariamente qualcosa, senza prendere appuntamenti forzati, senza obblighi. Sul web si possono approfondire in totale autonomia i servizi e le offerte di un’azienda evitando di rilasciare informazioni private qualora non lo si voglia fare. Si può fare tutto con calma e senza fretta in qualsiasi orario, magari la sera, quando si è più tranquilli davanti al proprio tablet seduti comodamente sul divano.

Un sito web è uno strumento di comunicazione fondamentale, soprattutto in un periodo di cambiamenti come quello che stiamo vivendo. Oggi a nessuno è più permesso muoversi liberamente, fare code è diventata la norma, recarsi presso luoghi lontani dal proprio domicilio è stato per lungo tempo impedito se non per gravi evenienze. La comodità e la sicurezza di poter ottenere ciò che si vuole direttamente da casa propria tramite il cellulare, il pc, il tablet, è impagabile per il potenziale consumatore e proficua per chi fornisce il servizio.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Recovery fund, accordo lontanissimo. Così Rutte rischia di ‘condannare’ Conte

La MotoGP 2020 inizia col botto. Grave incidente per Marquez: il video