Certificati di investimenti: cosa sono e come funzionano questi strumenti finanziari molto amati dalle banche? Scopriamolo insieme…

Diverse volte si è sentito parlare di certificati di investimento nel settore finanziario, ma in pochi conoscono realmente di cosa si tratta. Cerchiamo di scoprire insieme cosa sono questi Investment Certificates e come funzionano.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Certificati di investimento

I Certificati di investimento conosciuti anche con il nome di Investment Certificates sono degli strumenti finanziari certificati e derivati che gli istituti bancari emettono per aumentare la loro redditività. Si tratta di uno strumento derivato, ossia uno strumento il cui valore è strettamente legato all’andamento di un altro. Nella forma più semplice potremo definire gli Investment Certificates come dei pezzi di carta virtuale capaci di rappresentare l’andamento di un indice finanziario. Essi hanno fatto il loro ingresso nel campo finanziario alla fine degli anni ’90. La prima banca ad emetterli è stata l’Unicredit. In quell’occasione erano stati emessi sul mercato una serie di titoli benchmark che consentivano di replicare l’andamento di un indice finanziario puntando un fondi comuni di investimento. Gli Investment Certificates hanno un duplice carattere: da un lato possono limitarsi a replicare l’andamento di un titolo eliminando così il rischio di cambio, dall’altro possono assumere una funzione cosiddetta di barriera. La struttura è uguale in entrambi i casi: offrono la garanzia del capitale a scadenza.

Come funzionano?

Ma come funzionano? Il rendimento annuo durante tutta la durata del titolo di un investment certificate è dell’8%. Una volta raggiunto il termine di scadenza verrà rimborsato l’intero valore nominale uguale al prezzo di vendita fatta eccezione se il prezzo è diminuito più di 30%. In questo caso si parla di barriera del certificate che rappresenta uno dei rischi di questo strumento finanziario. Immaginiamo che il titolo perda più del 30%, cosa succede? Gli investment certificates diventano delle azioni e in caso di perdita del 35%, questa sarà la perdita che subirà anche il tuo investimento. Il valore di rimborso sarà dato dal valore nominale a cui verrà sottratto il valore barriera.certificato_unicasim

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-08-2017


Contratti di opzione: cosa sono e come funzionano?

Fondo di credito diversificato: che obiettivi ha?