Scandalo inchiesta cessione: cosa rischia il Milan per il caso Elliott-RedBird
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Scandalo inchiesta cessione: cosa rischia il Milan per il caso Elliott-RedBird

Gerry Cardinale

Analisi dettagliata delle possibili conseguenze giuridiche e sportive per il Milan a seguito dell’inchiesta sulla cessione del club.

Secondo quanto riportato da tg24.sky.it al centro dell’inchiesta della Procura di Milano, vi è l’accusa nei confronti dell’attuale amministratore delegato Giorgio Furlani e del suo predecessore Ivan Gazidis, si ipotizza che, nonostante la cessione ufficiale del Milan al fondo RedBird, il controllo sostanziale della squadra possa essere ancora nelle mani del Fondo Elliott. Questa situazione potrebbe configurare un ostacolo all’attività di vigilanza della Figc, dato che sarebbe stata comunicata un’effettiva trasferibilità della proprietà che non corrisponde alla realtà. La difesa sostiene invece l’assenza di qualsiasi partecipazione azionaria o controllo da parte di Elliott su AC Milan.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Giorgio Furlani
Giorgio Furlani

Le implicazioni sportive dell’inchiesta

Come riportato da tg24.sky.it, se confermate, le accuse potrebbero tradursi in violazioni del Codice di giustizia sportiva federale, con possibili penalizzazioni e ammende per il Milan. In particolare, il mancato adempimento agli obblighi di comunicazione richiesti dalla normativa federale potrebbe comportare penalizzazioni in termini di punti in classifica o imposizioni di ammende. Queste sanzioni si basano sulla mancata osservanza dei principi di lealtà, correttezza e probità, elementi fondamentali nel mondo dello sport.

Il ruolo dell’UEFA nella vicenda

Anche l’UEFA potrebbe entrare in gioco, vista la potenziale violazione del proprio regolamento che vieta il controllo incrociato tra club partecipanti alle competizioni europee. Se venisse confermata la permanenza di un controllo sostanziale da parte di Elliott, Milan e potenzialmente altri club coinvolti potrebbero rischiare l’esclusione dalle coppe europee, una situazione che aggiungerebbe ulteriori tensioni e complicazioni. Come riferito da tg24.sky.it

In definitiva, la situazione legale e sportiva del Milan rimane in bilico. Le implicazioni di quest’inchiesta potrebbero estendersi ben oltre il campo legale, influenzando direttamente le prestazioni e le opportunità del club nelle competizioni nazionali e internazionali. La comunità calcistica attende con interesse ulteriori sviluppi, sperando in una risoluzione chiara e giusta per tutte le parti coinvolte.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2024 10:42

Il drammatico racconto di Mauro Corona: “Investito da una valanga”

nl pixel