In arrivo le cessioni di 36 miliardi di crediti per le banche. Una ‘pulizia’ iniziata in estate e che dovrebbe continuare anche in autunno.

ROMA – In arrivo le cessioni di 36 miliardi di crediti per le banche. Una ‘pulizia’ iniziata in estate e che dovrebbe proseguire anche in autunno con una nuova ondata di vendite per cercare di rilanciare l’economia italiana e non solo. Il nostro sistema economico è in fase di stagnazione e per cercare di porre rimedio alla lunga fase di tassi negativi o a zero, gli istituti di credito sono stati costretti a cedere i crediti.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Pronta la cessione dei crediti delle banche

Secondo quanto riferito da PwC, gli istituti di credito hanno intenzione di cedere fra Npl e Utp circa 36,6 miliardi nei prossimi mesi. Si tratta di una lunga operazione, sotto la spinta della vigilanza, che è iniziata nel terzo trimestre con 11,7 miliardi ceduti. Una grossa mano potrebbe arrivare dalla garanzia statale Gacs.

Si tratta di contromisure che servono per cercare di superare questo momento economico molto difficile. La speranza con questi soldi di riuscire ai rispondere ai tassi negativi o a zero che potrebbero arrivare nelle prossime settimane. Ma questa ‘pulizia’ sembra destinata a continuare anche in inverno.

Banca centrale europea
Fonte foto: https://www.facebook.com/Banca-Centrale-Europea

L’economia italiana in fase di stagnazione

L’economia italiana continua ad essere in fase di stagnazione. Un momento non semplice per il nostro Paese con la crescita che continua ad essere pari a zero. I segnali in questo 2019 non sono positivi e le politiche decise dal governo giallo-verde non hanno dato i frutti sperati, almeno fino a questo momento.

A Roma si lavora per una nuova maggioranza che dovrebbe adottare delle nuove politiche sul lavoro. L’obiettivo resta quello di rilanciare il nostro Paese dopo diversi mesi molto difficili. Ma la strada da percorrere per uscire dalla crisi è molto lunga.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Banca-Centrale-Europea

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 02-09-2019


Accordo tra Sky e Dazn, ecco la nuova ‘rivoluzione’ in arrivo

Riaprono le scuole, stangata su libri, diari e cartoleria