Nuovo acquisto per la società rossonera: arriva il talento del Bayer Hakan Chalhanoglu

Prosegue a grandi passi il mercato del Milan, e soprattutto a grandi investimenti: 22 milioni più bonus e 2,5 per quattro anni al giocatore. Questa è la cifra che il Milan ha dovuto versare per il trasferimento di Hakan Chalhanoglu dal Bayer Leverkusen. Il turco è dunque il sesto acquisto da parte della nuova cordata cinese che sembra davvero non avere intenzioni di fermarsi.

Fassone hakan calhanoglu

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Hakan Calhanoglu, caratteristiche tecniche

Hakan è un giocatore duttile, in Germania ha giocato spesso da trequartista ma all’occorrenza anche centrocampista centrale o esterno a sinistra. Insomma, un jolly offensivo per la rosa di Montella. Classe ’94 Chalhanoglu, è un ragazzo speciale, raccontano gli ex compagni, riesce a farsi voler bene da tutti e in campo è un guerriero. La religione ha un peso notevole nella vita del ragazzo. Musulmano praticante, nel 2015 Hakan si è recato per la prima volta alla Mecca e alla sacra Moschea di Al Masjid al-Haram per visitare la “scatola nera” il luogo più sacro per l’Islam. Il soprannome che ormai lo accompagna da tempo è FreistoBgott, ovvero “Dio delle punizioni”. Hakan riesce a calciare da ogni posizione dando un effetto molto particolare al pallone, la traiettoria parte molto alta per poi abbassarsi nel finale rapidamente. 28 reti e 22 assist in tre stagioni al Bayer e 11 gol su punizione nella stagione 13/14, non male per un trequartista con il vizio del gol. Personalità, talento e fantasia, il Milan sembra aver trovato il numero 10 che tanto sognava. Oggi atterrerà a Milano, per incontrare la dirigenza, ovviamente insieme a mamma Naime, che lo sostiene in ogni sua nuova esperienza. Domani le visite mediche e il primo giorno a Milanello per iniziare a far scaldare la voce ai tifosi rossoneri.

Hakan Calhanoglu: “A Milano per firmare. Grazie Bayer

Queste le dichiarazioni di Hakan Calhanoglu, riportate dal quotidiano Bild: “Sto andando a Milano a firmare il contratto. Voglio ringraziare il Bayer Leverkusen, la dirigenza e i tifosi per tre anni fantastici, ora guardo avanti per una nuova sfida“.

milan

ultimo aggiornamento: 02-07-2017


Milan, mercato da prima della classe: continua il pressing su Marco Benassi

Ultime di mercato: il Milan non molla James Rodriguez, più difficile la pista Kalinic