La sintesi e il tabellino di Roma-Porto 2-1: Zaniolo lancia i giallorossi ma i lusitani grazie ad Adrian Lopez restano in corsa.

ROMA – La Roma inizia bene il cammino nella fase ad eliminazione diretta di Champions League. Nell’andata degli ottavi di finale i giallorossi superano 2-1 il Porto grazie alla doppietta di Zaniolo. La rete di Adrian Lopez lascia aperto il discorso qualificazione.

La sintesi di Roma-Porto 2-1

Primo tempo dominato dalla Roma che sin dall’inizio prova a tenere il Porto nella propria metà campo senza però creare grandi pericoli dalle parti di Casillas. La prima parata dell’estremo difensore spagnolo arriva al 27′ su una conclusione morbida di Pellegrini. Ma a pochi minuti dall’intervallo sui piedi di Dzeko capita la palla dell’1-0. Fazio allarga per il bosniaco, dribbling e destro secco. Decisivo questa volta il portiere avversario che con l’istinto manda la palla sul palo e salva i suoi.

La Roma preme – Nella ripresa entra una Roma completamente rigenerata e mette subito il Porto alle corde con Casillas bravo a dire di no ad una conclusione di Cristante. Gli ospiti faticano a creare occasioni da gol ma al 58′ su un calcio piazzato vanno vicinissimi al vantaggio. Sugli sviluppi di un corner stacco di Danilo Pereira, la palla va fuori di un soffio a Mirante battuto.

Zaniolo show – La Roma continua il suo forcing ma Casillas è ancora attento su Pellegrini. Il portiere dei lusitani si deve arrendere qualche minuto dopo. Dzeko serve Zaniolo, controllo e destro sul palo lontano per il numero 22 giallorosso al primo gol in Champions.

Il Porto prova a reagire ma prima rischia di subire il 2-0 sempre con Zaniolo che pochi minuti dopo realizza la sua doppietta. Questa volta il centrocampista giallorosso deposita in rete il palo colpito da Dzeko.

Il Porto resta in partita – Il doppio vantaggio fa abbassare un po’ la tensione alla Roma con il Porto che rientra subito in partita. Conclusione sbagliata di Soares ma la palla arriva sui piedi di Adrian Lopez. Controllo e destro imparabile per Mirante.

Passano pochissimi minuti e gli ospiti hanno la grandissima chance per pareggiare. Conclusione a giro di Herrera con la palla che termina fuori davvero per questioni di centimetri. L’ultima chance del match, però, è per i padroni di casa. Il mancino di Kolarov viene intercettato da Casillas. Termina qui il match con i giallorossi che hanno due risultati su tre a disposizione al ritorno ma attenzione ai lusitani, i quali potrebbero accontentarsi dell’1-0.

Il tabellino di Roma-Porto 2-1

Marcatori: 70′, 77′ Zaniolo (R), 79′ Adrian Lopez (P)

Roma (4-3-3): Mirante 6; Florenzi 6, Manolas 6.5, Fazio 6.5, Kolarov 6.5; Cristante 5.5, De Rossi 6.5, Pellegrini Lo. 5.5 (82′ Nzonzi s.v.); Zaniolo 8 (85′ Santon s.v.), Dzeko 7.5, El Shaarawy 6 (90′ Kluivert s.v.). A disp. Olsen, Juan Jesus, Marcano, Pastore. All. Di Francesco

Porto (4-4-2): Casillas 6.5; Militao 7, Felipe 6, Pepe 5.5, Alex Telles 6.5; Otavio 5.5 (84′ Hernani s.v.), Danilo 6, Herrera H. 6.5, Brahimi 6 (69′ Adrian Lopez 6); Fernando 5 (76′ André Pereira s.v.), Soares 5.5. A disp. Vana, Maxi Pereira, Bruno Costa, Torres. All. Conceicao

Arbitro: Sig. Danny Makkiele (Olanda)

Note: Ammoniti: Herrera H. (P); El Shaarawy (R). Angoli: 1-1. Recupero: 0′ p.t.; 5′ s.t.

Di seguito il video con gli highlights di Roma-Porto 2-1

https://www.youtube.com/watch?v=Yoay3GVKaAY

fonte foto copertina https://twitter.com/OfficialASRoma

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news champions league Nicolo Zaniolo roma Roma-Porto

ultimo aggiornamento: 12-02-2019


Da Cristiano Ronaldo a Icardi, i segreti di Fabio Paratici

Roma-Porto, Eusebio Di Francesco nel post partita: peccato per il gol incassato