Atletico Madrid-Juventus: formazioni, risultato e marcatori

Champions League, la Juve si fa rimontare dall’Atlético. Sarri: “Dispiace per il pareggio”

Champions League, Atletico Madrid-Juventus 2-2: i bianconeri si fanno rimontare dai Colchoneros. Non bastano Cuadrado e Matuidi.

MADRID – Champions League, Atletico Madrid-Juventus 2-2. I bianconeri iniziano con un pareggio e tanti rimpianti la loro avventura in Europa. Al Wanda Metropolitano un punto che potevano essere tre se Herrera al 90′ non pareggiava i conti di testa.

Primo tempo equilibrato senza particolari sussulti se non un tiro di Joao Felix. Nella ripresa il match cresce di intensità e in meno di 20 minuti Cuadrado e Matuidi permettono ai bianconeri di andare sul doppio vantaggio. Ma Savic al 70′ e Herrera ristabiliscono la parità al Wanda Metropolitano. L’ultimo sussulto è di Cristiano Ronaldo ma la conclusione termina di poco fuori.

Atletico Madrid-Juventus: risultato, marcatori e tabellino

Atletico Madrid-Juventus 2-2

Marcatori: 47′ Cuadrado (J), 65′ Matuidi (J), 70′ Savic (A), 90′ Herrera H. (A)

Atlético Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier, Savic, Gimenez, Renan Lodi (77′ Vitolo); Koke, Saul, Partey (76′ Herrera A.), Lemar (61′ Correa); Diego Costa, Joao Felix. A disp. Adan Garrido, Arias, Llorente, Felipe. All. Simeone

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro, Khedira, Pjanic (87′ Ramsey), Matuidi; Cuadrado, Higuain (80′ Dybala), Cristiano Ronaldo. A disp. Buffon, Rabiot, Demiral, Bernardeschi. All. Sarri

Arbitro: Sig. Danny Makkelie (Olanda)

Note: Ammoniti: Diego Costa (A); Matuidi, Cuadrado (J). Angoli: 11-5 per l’Atletico. Recupero: 0′ p.t.; 4′ s.t.

Primo tempo avaro di emozioni al Wanda Metropolitano. Più attiva la squadra di casa che ha creato qualche pericolo di troppo a Szczesny, in particolare con Joao Felix. Attacco con le ‘polveri’ bagnate per i bianconeri che continuano a faticare e non poco con il reparto offensivo.

Dopo 120″ della ripresa la Juventus trova il vantaggio. Bonucci lancia Higuain in profondità. Il Pipita trova sul lato opposto Cuadrado, il colombiano dopo un doppio passo con il destro la deposita sul secondo palo con Oblak immobile.

La Juventus, dopo aver sofferto un po, trova il raddoppio al 65′. Ronaldo trova largo Alex Sandro bravo a servire sul primo palo Matuidi che firma il 2-0.

Immediata la reazione dei padroni di casa che accorciano con Savic. Sugli sviluppi di una punizione, sponda di Gimenez per il giocatore ex Fiorentina che batte Szczesny.

Allo scadere l’Atlético Madrid concretizza il forcing finale. Sugli sviluppi di un corner Herrera stacca bene e batte Szczesny. Nel finale grandissima chance per Cristiano Ronaldo ma termina di poco fuori. Termina in pareggio la sfida con i bianconeri che buttano alle ortiche la prima vittoria in Champions.

Sarri nel post partita: “Dispiace per il pareggio”

Nel post partita ai microfoni di Sky Sport il tecnico Maurizio Sarri ha commentato il pareggio al Wanda Metropolitano: “E’ stata una partita vera ma il pareggio ci lascia con l’amaro in bocca. Dobbiamo fare maggiore attenzione in fase difensiva. La differenza rispetto alla sfida con la Fiorentina è stata mentale. La squadra si sta allenando bene ma dobbiamo trovare una soluzione sui calci piazzati perché altrimenti rischiamo di essere penalizzati oltre il dovuto“.

Le formazioni ufficiali di Atletico Madrid-Juventus

Una sola novità in casa Juventus. Cuadrado vince il ballottaggio con Bernardeschi nel tridente offensivo. Nei Colchoneros Lemar vince il ballottaggio con Vitolo. Diego Costa e Joao Felix la coppia d’attacco.

Atlético Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier, Savic, Gimenez, Renan Lodi; Koke, Saul, Partey, Lemar; Diego Costa, Joao Felix. All. Simeone

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro, Khedira, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Higuain, Cristiano Ronaldo. All. Sarri

Arbitro: Sig. Danny Makkelie (Olanda)

Le probabili formazioni di Atletico Madrid-Juventus

Tutto confermato in casa bianconera con Sarri che deve sciogliere due dubbi: PjanicBentancur e DybalaHiguian. Bernardeschi il sostituto di Douglas Costa. Nei Colchoneros out il grande ex Morata. In attacco Joao Felix con Diego Costa.

Atlético Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier, Savic, Gimenez, Renan Lodi; Vitolo, Koke, Partey, Saul; Diego Costa, Joao Felix. All. Simeone
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Morata
Diffidati: nessuno

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro, Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Cristiano Ronaldo. All. Sarri
Indisponibili: Douglas Costa, De Sciglio
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

Arbitro: Sig. Danny Makkelie (Olanda)

Federico Bernardeschi
Federico Bernardeschi

Dove vederla in TV e streaming

La sfida tra Atlético Madrid e Juventus sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport (canale 252). Di seguito le informazioni della fase a gironi della Champions League.

ultimo aggiornamento: 19-09-2019

X