Le dichiarazioni di Gattuso alla vigilia di Barcellona-Napoli: “Abbiamo un Everest da scalare”.

BARCELLONA – Vigilia di Barcellona-Napoli per Gennaro Gattuso che in conferenza stampa ha presentato la sfida del Camp Nou: “Per noi è una partita molto complicata – ha affermato il tecnico dei partenopei riportato da tuttomercatoweb.comsiamo a conoscenza che tipo di squadra andiamo ad affrontare. Loro sono abituati a vincere e davanti a noi abbiamo da scalare un Everest“.

Barcellona-Napoli, la conferenza stampa di Gennaro Gattuso

Nel Napoli resta il dubbio Insigne: “Si è allenato con la squadra, ma non giocherà se non sarà al 100%. Se scenderà in campo sono sicuro che ci darà una grande mano“.

Un fattore favorevole al club partenopeo potrebbe essere l’assenza del tifo: “Questo non è calcio. A volte il pubblico può essere un fattore per la squadra di casa sia favorevole che contrario. L’assenza dei supporter blaugrana per noi potrà essere un vantaggio visto che venire qui e trovare 90mila persone non è semplice”. Chiusura su Puig: “Lui non è un giovane, ma un campione. Ha il gioco dentro. Le giocate difficili per lui diventano facili. Vederlo giocare è fantastico, è il classico giocatore che a bene al calcio. Il merito è della cantera di questa squadra, non è un caso che escono calciatori di qualità“.

Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso

Barcellona-Napoli, la conferenza stampa di David Ospina

Al fianco di Gennaro Gattuso era presente anche David Ospina che, in caso di maglia da titolare, dovrà affrontare Lionel Messi: “Siamo consapevoli che è un giocatore differente. Noi conosciamo il suo valore e dovremo fare molta attenzione“.

Anche il colombiano si è soffermato sull’assenza di pubblico: “Questo non è calcio. Noi dobbiamo concentrarci sulla partita e cercare di portare a casa il risultato. In campionato abbiamo lasciato per strada diversi punti. Siamo consapevoli delle nostre qualità e vogliamo dimostrarle“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
barcellona-napoli calcio calcio news Gennaro Gattuso sport

ultimo aggiornamento: 08-08-2020


Da Simone Inzaghi a Pochettino, i possibili sostituti di Sarri alla Juventus

Terremoto Juve, Sarri esonerato! Fatale l’eliminazione dalla Champions