La conferenza stampa di Gian Piero Gasperini alla vigilia di Atalanta-Ajax: “Dispiace non avere a disposizione de Roon”.

BERGAMO – Vigilia di Atalanta-Ajax per Gian Piero Gasperini. Il tecnico della Dea ha presentato in conferenza stampa la sfida contro gli olandesi, in programma alle 18.55 di martedì 27 ottobre 2020.

Atalanta-Ajax, la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini

Sfida che per l’Atalanta potrebbe essere decisiva per il futuro del girone: “Affrontiamo una squadra che attacca con molti uomini – ha detto Gian Piero Gasperini in conferenza stampa, riportato da tuttomercatoweb.comdovremo essere bravi a contrastare la loro forza d’urto. Incontriamo una compagine che sta bene. Può sperimentare situazioni diverse. Abbiamo una partita difficile davanti a noi e dovremo cercare di renderla difficile anche a loro. In questa partita può uscire il rapporto di forza tra le due squadre“.

Un cammino molto simile tra le due squadre. “Loro in Champions sperimentano meno – ha aggiunto Gasperini – ma per me restano un punto di riferimento“. Tecnico nerazzurro che deve rinunciare a de Roon e al pubblico: “Marteen è importante, ma già in passato abbiamo dovuto giocare senza di lui. Non mi sarei aspettato di giocare senza pubblico. Giocare nel nostro stadio è una grande soddisfazione, dispiace per l’assenza dei nostri tifosi“.

Gian Piero Gasperini Atalanta
Gian Piero Gasperini

Atalanta-Ajax, la conferenza stampa di Hans Hateboer

Partita speciale per Hans Hateboer. Il difensore ha preso parte alla conferenza stampa. “Ho giocato tante volte con loro, ma quando sei fuori dall’Olanda è diverso. Peccato per l’assenza di famiglia e amici che avrebbero voluto vedere la partita, ma la situazione è questa“.

Un passaggio anche su cosa si dice in Olanda di questa Atalanta: “C’è una parte che dice che si deve vincere facile, un’altra che sarà molto difficile. Sono certo che non sarà semplice per loro portare a casa punti. Ci hanno seguito molto e sanno il percorso che abbiamo fatto in questi ultimi anni“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione


Nuovo dpcm, quali sono gli sport che si possono praticare

Juventus-Barcellona, Pirlo: “Siamo in attesa dell’esito del tampone di CR7. Affrontiamo una squadra forte”