Champions League, Dinamo Kiev-Juventus: la conferenza stampa di Andrea Pirlo.

KIEV (UCRAINA) – Vigilia di Dinamo Kiev-Juventus per Andrea Pirlo. Il tecnico bianconero ha presentato in conferenza stampa la sfida di Champions League, in programma alle 18.55 di martedì 20 ottobre 2020.

Dinamo Kiev-Juventus, la conferenza stampa di Andrea Pirlo

Una partita speciale di Andrea Pirlo quella contro la Dinamo Kiev: “Sono tranquillo. L’emozione la lascio ai miei giocatori – ha detto il tecnico bianconero, riportato da tuttomercatoweb.com – in queste competizioni è importante vincere la prima partita. Sono contento di incontrare Lucescu. Mi ha fatto esordire a sedici anni. Ho un bellissimo ricordo sia come persona che come allenatore“.

Per l’allenatore bresciano da risolvere la questione Dybala: “Ci ho parlato ed era arrabbiato – ha ammesso Pirlo – è stato 10 giorni in Argentina per problemi di salute. A Crotone volevo utilizzarlo, ma siamo rimasti in 10. Vedremo il da farsi. Ronaldo? Purtroppo non ci sarà perché positivo. In quel ruolo possono giocare anche altri calciatori, come Morata a Crotone. Non penso che cambierò molto lì, poi il resto lo decideremo a poche ore dalla partita“.

La squadra è stata costruita per vincere – ha concluso Pirlo – a Roma e Crotone abbiamo perso dei punti, ma siamo una squadra in costruzione e ci vuole tempo. Noi dobbiamo continuare a lavorare e mettere in campo quello che facciamo in settimana”.

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo

Dinamo Kiev-Juventus, la conferenza stampa di Giorgio Chiellini

Presente in conferenza stampa anche Giorgio Chiellini. “Non vedo particolari cambiamenti rispetto agli anni scorsi – ha detto il difensore – dobbiamo continuare a lavorare. Ultimamente non siamo riusciti ad allenarci molto insieme. Domani per noi fare risultato è importantissimo“.

Per il centrale bianconero un passaggio anche sul calcio ucraino: “Anni fa lo Shakhtar era fortissimo. Ho giocato anche con Shevchenko e mi ha segnato. Fortunatamente ora fa l’allenatore. Di questo stadio ho dei buoni ricordi, speriamo di fare bene anche questa volta“.

Dinamo Kiev-Juventus, i convocati di Andrea Pirlo

I convocati di Andrea Pirlo per la trasferta in casa della Dinamo Kiev. Rientra Ramsey.

Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Buffon

Difensori: Chiellini, Danilo, Cuadrado, Bonucci, Demiral, Frabotta

Centrocampisti: Arthur, Ramsey, Chiesa, Rabiot, Bentancur, Bernardeschi, Portanova, Kulusevski

Attaccanti: Morata, Dybala

Coronavirus, online la nuova autocertificazione


Sport di contatto, Spadafora: “Sì agli allenamenti ma in forma individuale”. Chi può andare avanti e chi deve fermarsi

Inter-Milan, il dito medio di Calabria. Squalifica in arrivo?