Champions League, i risultati di mercoledì 10 marzo. Paris Saint-Germain e Liverpool ai quarti di finale.

ROMA – Champions League, i risultati di mercoledì 10 marzo. Nessuna particolare sorpresa. PSG e Liverpool, dopo le vittorie dell’andata, otengono la qualificazione ai quarti di finale eliminando Barcellona e Lipsia.

Champions League, i risultati di mercoledì 10 marzo

Di seguito i risultati di Champions League di mercoledì 10 marzo, sfide valide per il ritorno degli ottavi di finale

Liverpool*-Lipsia 2-0 [and. 2-0]
Paris Saint-Germain*-Barcellona 1-1 [and. 4-1]

*qualificate ai quarti di finale

Champions League
Champions League

Champions League, Paris Saint-Germain-Barcellona 1-1: parigini ai quarti di finale

Paris Saint-Germain-Barcellona 1-1

Marcatori: 30′ rig. Mbappè (P), 37′ Messi (B)

Paris Saint-Germain (4-2-3-1): Keylor Navas; Florenzi (76′ Dagba), Marquinhos, Kimpembe, Kurzawa (46′ Diallo); Gueye (59′ Danilo P.), Paredes; Draxler (60′ Di Mario), Verratti (84′ Rafinha), Mbappé; Icardi. All. Pochettino

Barcellona (3-4-3): ter Stegen; Mingueza (39′ Junior Firpo), Busquets (78′ Pjanic), Lenglet; Dest (66′ Trincao), de Jong F., Pedri (79′ Moriba), Jordi Alba; Messi, Griezmann, Dembélé O. (79′ Braithwaite) All. Koeman

Arbitro: Sig. Anthony Taylor (Inghilterra)

Note: al 45’+3 Keylor Navas (P) para un calcio di rigore a Messi (B). Ammoniti: Kurzawa, Gueye, Paredes, Icardi (P); Mingueza, Lenglet, de Jong F. (B). Angoli: 2-9 per il Barcellona. Recupero: 3′ p.t.; 3′ s.t.

Partenza super per il Barcellona. Keylor Navas nega la gioia del gol prima a Dembele e poi a Dest. Il match si sblocca al 30′. Lenglet ferma fallosamente in area di rigore Icardi. Dal dischetto Mbappé spiazza ter Stegen. Immediata la replica del Barcellona. Keylor Navas risponde presente su Dembélé, ma non può fare nulla su una conclusione dalla distanza di Lionel Messi. Ancora ospiti pericolosi prima con Busquets (parata da Navas). La più ghiotta occasione capita a Messi, ma il portiere dei parigini è riuscito (con l’aiuto della traversa) a parare il rigore dell’argentino. Sul seguente calcio d’angolo decisivo Florenzi su un colpo di testa di Busquets.

Nella ripresa succede poco. Il PSG rischia qualcosa dietro, ma la difesa riesce a mettere una pezza. L’ultima occasione è per i padroni di casa, ma Mbappé manda la palla sopra la traversa. Parigini ai quarti di finale.

Champions League, Liverpool-Lipsia 2-0: inglesi ai quarti di finale

Liverpool-Lipsia 2-0

Marcatori: 70′ Salah, 73′ Mané

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Kabak, Philips, Robertson (89′ Tsimikas); Fabinho, Thiago Alcantara (73′ Keita N.), Wijnaldum (82′ Milner); Diogo Jota (73′ Origi), Salah, Mané (89′ Oxlade-Chambarlain). All. Klopp

Lipsia (3-4-2-1): Gulacsi; Mukiele, Upamecano, Klostermann; Adams, Kampl (46′ Sorloth), Sabitzer, Nkunku; Dani Olmo (73′ Haidara), Forsberg (60′ Forsberg); Poulsen (60′ Hwang). All. Nagelsmann

Arbitro: Sig. Clement Turpin (Francia)

Note: Angoli: 5-1 per il Liverpool. Recupero: 1′ p.t.; 2′ s.t.

Primo tempo molto divertente. Subito una chance per parte: prima Mané è impreciso e poi Alisson è decisivo su Dani Olmo. Con il passare dei minuti è diventata un duetto tra Diego Jota, Salah e Gulacsi. A vincere, almeno per ora, è il portiere dei tedeschi.

Nella ripresa ritmi un po’ più bassi. Poulsen ha l’occasione di riaprire la partita, ma la traversa salva il Liverpool. Al 70′ Salah chiude il discorso qualificazione in contropiede. Passano tre minuti e Mané su assist di Origi firma il raddoppio. Non succede più nulla nei minuti finali. Liverpool ai quarti di finale.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 10-03-2021


Tapiro d’oro ad Andrea Pirlo

Alla scoperta dello Shakhtar Donetsk, l’avversario della Roma in Europa League