Champions League, i risultati di mercoledì 14 aprile. Real Madrid Manchester City in semifinale.

ROMA – Champions League, i risultati di mercoledì 14 aprile. Il Manchester City vince in casa del Dortmund e vola in semifinale. Pass anche per il Real Madrid.

Champions League, i risultati di mercoledì 14 aprile

Di seguito i risultati di Champions League di mercoledì 14 aprile, sfide valide per il ritorno dei quarti di finale della competizione

Borussia Dortmund-Manchester City 1-2 (and. 1-2)
Liverpool-Real Madrid 0-0 (and. 1-3)

In corsivo le qualificate in semifinale

Champions League, Borussia Dortmund-Manchester City 1-2: Guardiola in semifinale

Borussia Dortmund-Manchester City 1-2

Marcatori: 15′ Bellingham (B), 54′ rig. Mahrez (M), 75′ Foden (M)

Borussia Dortmund (4-3-2-1): Hitz; Morey (81′ Tigges), Akanji, Hummels, Guerreiro; Bellingham (80′ Brandt), Emre Can, Dahoud (76′ Hazard T.); Knauff (68′ Reyna), Reus; Haaland. All. Terzic

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Dias, Zinchenko; de Bruyne, Rodri, Gundogan; Mahrez (88′ Sterling), Foden, Bernardo Silva. All. Guardiola

Arbitro: Sig. Carlos del Cerro Grande (Spagna)

Note: Ammoniti: Bellingham (B). Angoli: 2-11 per il Manchester City. Recupero: 0′ p.t.; 4′ s.t.

La prima conclusione è dei padroni di casa. Ci prova Dahoud, attento Ederson. Il match si sblocca al 15′. Bellingham raccoglie una respinta del City e batte Ederson. Ancora tedeschi pericolosi con un colpo di testa di Akanji. Prova a reagire il City, ma la traversa ferma il tiro di de Bruyne. Ancora inglesi pericolosi, Hitz si salva in qualche modo su Mahrez.

Il pareggio arriva al 54′. Ingenuità di Emre Can che ferma con il braccio un cross dalla sinistra. Dal dischetto Mahrez batte Hitz. Ancora Citizens pericolosi, ma la traversa nega la gioia del gol agli inglesi. Hummels prova a fare la scossa ai tedeschi, ma è il City a spingere sull’acceleratore. Prima Hitz salva su de Bruyne e poi si deve arrende al solito Foden. Non succede più nulla fino al triplice fischio, City in semifinale contro il PSG.

Champions League, Liverpool-Real Madrid 0-0: spagnoli in semifinale

Liverpool-Real Madrid 0-0

Marcatori:

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Phillips, Kabak (60′ Diogo Jota), Robertson; Wijnaldum, Fabinho, Milner (60′ Thiago Alcantara); Salah, Firmino (82′ Shaqiri), Mané (82′ Oxlade-Chamberlain). All. Klopp

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Valverde, Militao, Nacho, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos (72′ Odriozola); Asensio (83′ Isco), Benzema, Vinicius (73′ Rodrygo). All. Zidane

Arbitro: Sig. Bjorn Kuipers (Olanda)

Note: Ammoniti: Phillips (L); Casemiro (R). Angoli: 11-3 per il Liverpool. Recupero: 2′ p.t.; 4′ s.t.

Spinge subito sull’acceleratore il Liverpool. Courtois salva con i piedi su Salah. Ancora il portiere belga protagonista sulla conclusione di Milner. Reagisce subito il Real. Alisson salvato dall’auto-palo di Kabak. L’ultima occasione del tempo è per Wijnaldum, palla fuori.

Nella ripresa subito una chance del Liverpool. Courtois salva su Firmino. Continua a creare diverse occasioni la squadra di Klopp, ma Militao in tre occasioni si sostituisce a Courtois. Un pareggio che consente alla squadra di Zidane di approdare in semifinale contro il Chelsea.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 14-04-2021


Razzismo nel calcio, la Uefa ferma per 10 giornate Ondrej Kudela (Slavia Praga)

Gravina: “Vogliamo ripartire. Finale di Coppa Italia con il pubblico? Una delle ipotesi”