Champions League, i risultati di martedì 16 febbraio. Paris Saint-Germain e Liverpool ipotecano il passaggio del turno.

ROMA – Champions League, i risultati di martedì 16 febbraio. Gli ottavi di finale si sono aperti con le vittorie di PSG e Liverpool in casa di Barcellona e Lipsia con i risultati di 4-1 e 2-0.

Champions League, i risultati di martedì 16 febbraio

Di seguito i risultati di Champions League di martedì 16 febbraio, sfide valide per l’andata degli ottavi di finale della competizione.

Barcellona-Paris Saint-Germain 1-4
Lipsia-Liverpool 0-2*

*a Budapest

Champions League
Champions League

Champions League, Barcellona-Paris Saint-Germain 1-4: tripletta di Mbappé

Barcellona-Paris Saint-Germain 1-4

Marcatori: 27′ rig. Messi (B), 32′ Mbappé (P), 65′ Mbappé (P), 69′ Kean (P), 85′ Mbappé (P)

Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Dest (71′ Mingueza), Piqué (79′ Puig), Lenglet, Jordi Alba; de Jong F., Busquets (79′ Pjanic), Pedri (79′ Trincao); Dembélé O., Messi, Griezmann (85′ Braithwaite). All. Koeman

Paris Saint-Germain (4-2-3-1): Keylor Navas; Florenzi (89′ Kehrer), Marquinhos, Kimpembe, Kurzawa; Paredes, Gueye (46′ Herrera A.); Kean (84′ Danilo), Verratti (73′ Verratti), Mbappé; Icardi. All. Pochettino

Arbitro: Sig. Bjorn Kuipers (Olanda)

Note: Ammoniti: Gueye (P). Angoli: 4-7 per il Paris Saint-Germain. Recupero: 1′ p.t.; 5′ s.t.

Il primo tiro in porta è del Barcellona. Griezmann, però, non riesce a sorprendere Keylor Navas. Reagisce il PSG con Icardi, Pedri salva quasi sulla linea. Il match si sblocca al 27′ su rigore battuto e realizzato da Messi. Un minuto dopo sui piedi di Dembélé la palla del raddoppio, tiro troppo debole. Immediata la replica del PSG. Mbappé supera Lenglet e fredda ter Stegen. Prima del duplice fischio doppia chance per il PSG. Ter Stegen si supera su Kurzawa e Icardi colpisce solo l’esterno della rete. Nel mezzo una conclusione di Griezmann che sfiora il palo.

Nella ripresa subito una chance per Kean. Attento ter Stegen che non si fa ingannare neanche dalla deviazione. Al 65′ il PSG trova il raddoppio. Florenzi dalla destra mette in mezzo una palla che Piqué non riesce ad allontanare. Per Mbappé è un gioco da ragazzi mettere la palla in rete. Dilagano i parigini. Prima ter Stegen si salva in qualche modo su Mbappé e poi si deve arrendere alla zampata vincente di Kean. Il Barcellona ha l’occasione per riaprire i giochi. Navas tira su Griezmann, palla fuori di poco. In contropiede il PSG nel finale realizza il poker. Draxler per Mbappé e tripletta per l’ex Monaco. Non succede più nulla al Camp Nou. I parigini ipotecano il passaggio del turno.

Champions League, Lipsia-Liverpool 0-2: ‘Reds’ vicini alla qualificazione.

Lipsia-Liverpool 0-2

Marcatori: 53′ Salah, 58′ Mané

Lipsia (3-4-2-1): Gulacsi; Klostermann, Upamecano, Orban; Mukiele (64′ Poulsen Y.), Sabitzer, Kampl, (74′ Hwang) Angelino; Haidara (65′ Orban), Dani Olmo; Nkunku. All. Nagelsmann

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Kabak, Henderson, Robertson; Thiago Alcantara (72′ Oxlade-Chambarlain), Wijnaldum, Jones; Salah (90′ Williams N.), Firmino (73′ Shaqiri), Mané. All. Klopp

Arbitro: Sig. Slavko Vincic (Slovenia)

Note: Ammoniti: Haidara, Mukiele, Nkunku, Angelino, Dani Olmo (Lip); Kabak (Liv), Henderson (Liv). Angoli: 4-2. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Subito una chance per i padroni di casa. Sul cross di Angelino, Dani Olmo di testa colpisce il palo interno. Reagisce subito il Liverpool. Prima Gulacsi decisivo su Salah, poi Firmino colpisce solo l’esterno della rete. Nel finale di tempo spinge il Liverpool che ci prova con Mané e Robertson, palla fuori.

Ad inizio ripresa è Alisson decisivo su una conclusione Nkunku. Il match si sblocca al 53′. Errore di Sabitzer, Salah ne approfitta e davanti a Gulacsi non sbaglia. Ancora un errore difensivo condanna il Lipsia allo 0-2. Questa volta è Mukiele a sbagliare l’intervento, Mané si lancia verso la porta e fredda il portiere avversario. Dopo il raddoppio, il Liverpool controlla con facilità il match. Il Lipsia prova a riaprire i giochi, ma Alisson non corre particolari rischi fino all’ultimo minuto. Hwang ci prova, mira imprecisa. Una vittoria che consente ai Reds di avvicinare i quarti di finale.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 16-02-2021


Porto-Juventus, Pirlo: “Sarà una partita molto complicata”

Alla scoperta del Porto, l’avversario della Juventus negli ottavi di finale