Minibot, cosa sono e a che cosa servono. E quali sono i pericoli

Che cosa sono e a cosa servono i minibot?

La Lega propone di mettere in circolazione i minibot: ma cosa sono e a cosa servono i mini.-Buoni Ordinari del Tesoro che preoccupano l’Unione europea.

L’opinione pubblica italiana (e non solo) hanno fatto la conoscenza con una nuova parola legata al mondo dell’economia. I minibot.

La Camera dei deputati ha approvato una mozione che consente di creare titoli di Stato di piccolo taglio (i minibot) per pagare debiti e crediti della pubblica amministrazione.

Che cosa sono i minibot?

I minibot sono Buoni ordinari del Tesoro di piccolo taglio. Sono emessi dal ministero dell’Economia per finanziare il debito pubblico. Si tratta di buoni dal valore di 5, 10, 20, 50 o 100 euro tirati su banconote colorate. Non avrebbero né scadenza né tassi di interesse.

A cosa servono i minibot

La funzione dei mini Buoni è quella di ripagare i debiti della Pubblica amministrazione ad esempio con le aziende. Nelle intenzioni della Lega potrebbero essere utilizzati anche per i rimborsi fiscali ai cittadini.

Euro risparmi
Euro risparmi

Le polemiche e i problemi legati alla produzione di una moneta parallela all’euro

Come sottolineato anche dal numero uno della Bce Mario Draghi, la produzione di minibot rappresenta un rischio e la notizia ha suscitato le preoccupazioni dell’Ue.

Il problema principale è legato al fatto che, da un punto di vista pratico, lo stato metterebbe in circolazione una moneta parallela all’euro.

Questa scelta è stata interpretata da molti come un primo passo verso l’uscita dell’Italia dall’euro se non addirittura dall’Unione europea, concretizzando lo spettro di Ital-Exit che accompagna la Lega ormai da anni.

ultimo aggiornamento: 07-06-2019

X