Volete sapere come funziona la dichiarazione dei redditi precompilata? Non sapete quali sono le condizioni? Qui ve lo spieghiamo

Come ogni anno è possibile presentare la dichiarazione dei redditi precompilata, grazie agli appositi modelli, 730 Unico, precompilati. A differenza della dichiarazione ordinaria le scadenze sono differenti, perché il 15 aprile sarà la data in cui saranno disponibili i nuovi modelli.

PER CHI È POSSIBILE EFFETTUARE LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI PRECOMPILATA?

La dichiarazione precompilata può essere effettuata da tutti i lavoratori dipendenti e i pensionati che devono effettuare la dichiarazione dei redditi. Per farlo basterà accedere al sito dell’Agenzia delle Entrate, usando il proprio codice pin, e scaricare il modulo apposito già compilato con i dati delle dichiarazioni precedenti. Per poterla effettuare, però, i soggetti interessati dovranno ricevere la Certificazione Unica, ovvero il documento che riepiloga gli importi ricevuti e le imposte versate per l’anno precedente.

IL 730 PRECOMPILATO COME FUNZIONA?

Il 730 precompilato è una grande agevolazione, perché permette di risparmiare sia tempo sia denaro, visto che non saranno necessari calcoli aggiuntivi. Ma, questo, naturalmente solo nel caso in cui non vi siano stati dei cambiamenti di reddito nel corso dell’anno solare. La dichiarazione dei redditi precompilata contenendo tutti i propri dati, relativi a tutti i redditi e imposte, permette di risparmiare molto tempo e di evitare l’effettuazione di accertamenti fiscali da parte dell’Agenzia delle Entrate.

E PER CHI NON HA UN SOSTITUTO D’IMPOSTA?

Chi invece non ha un sostituto d’imposta, come i lavoratori autonomi, sarà necessario compilare il modello Unico. Anche in questo caso, però, il modello precompilato è disponibile per tutti quelli che hanno già presentato il modello Unico come dichiarazione dei redditi, a condizione che nel frattempo abbiano trovato un impiego fisso o che siano andati in pensione. Un esempio è il modello 730 Unico precompilato, necessario proprio per chi ha presentato la dichiarazione dei redditi con il modello Unico e che può utilizzare, per l’anno precedente, il modello 730 utilizzando i dati riportati nell’ultima dichiarazione dei redditi.

certificato_unicasim


Come fare la dichiarazione dei redditi congiunta

Quali sono i casi di esenzione dalla dichiarazione dei redditi?