Chelsea, Conte: “Difficile difendere il titolo, le rivali sono ancora più forti”

L’ex tecnico bianconero: “In Italia dopo il secondo scudetto fu più semplice del primo, il Milan si indebolì“.

chiudi

Caricamento Player...

Accostato anche al Milan, il tecnico del Chelsea Antonio Conte, reduce dalla sconfitta interna contro il Manchester City di Guardiola, ha parlato così della differenza tra Premier League e Serie A. Queste le parole riportate dal Telegraph: “Dopo il primo scudetto con la Juventus mi aspettavo un Milan più competitivo. invece hanno ceduto Ibrahimovic e Thiago Silva. Non fu semplice vincere il secondo titolo, ma più facile rispetto al primo. Qui il primo anno abbiamo tenuto dietro grandi squadre, che ora sono ancora più grandi“.

Conte e la Premier: storia al capolinea?

I recenti risultati altalenanti del Chelsea, le dichiarazioni del post mercato estivo, le frizioni con la dirigenza. Sono tanti i motivi che sembrerebbero portare verso un divorzio annunciato il prossimo giugno. In tal senso il Milan potrebbe essere una soluzione importantissima per l’ex tecnico della Juve. Molto dipenderà dai prossimi risultati di Montella in rossonero, anche se le divergenze di vedute con Fassone e Mirabelli emerse in queste ultime settimane potrebbero risultare decisive anche in caso di Champions conquistata. Tra qualche mese se ne saprà di più. Per il momento le strade di Conte e del Milan continueranno a proseguire parallelamente.