Il miglior calciatore della Nazionale del Galles è Gareth Bale. Classe ’89, dopo aver vinto tutto con il Real Madrid è tornato al Tottenham. Nell’Europeo 2016 è giunto alla semifinale.

Spia accesa da parte della difesa dell’Italia su Gareth Bale, capitano del Galles, Nazionale contro la quale quella di Mancini, questo pomeriggio alle 18 all’Olimpico di Roma, si gioca il primo posto nel Gruppo A.

Le caratteristiche di Gareth Bale

Nato a Cardiff il 16 luglio 1989, il giocatore del Tottenham è il pericolo numero uno dei Draghi Rossi: dotato di un fisico potente (185×82) e di capacità atletiche eccezionali, Bale è molto duttile dal punto di vista tattico. Nato terzino sinistro, nel corso della carriera, il gallese ha alzato il suo raggio d’azione, giocando a centrocampo e in attacco. Dotato di un gran sinistro, ha nella velocità una delle caratteristiche migliori (secondo il Centro di Medicina Sportiva dell’università di Brunel per uno studio della FIFA, il gallese avrebbe raggiunto la velocità massima di 39,09 km/h).

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

https://www.youtube.com/watch?v=dkJSTRwQD5c

Gli anni al Real Madrid: la carriera di Bale

Cresciuto nel Southampton, a 18 anni viene acquistato dal Tottenham per 5 milioni di sterline. Con gli Spurs vince subito una Coppa di Lega. Lascia “White Hart Lane” dopo poco più di 200 presenze nel 2013, quando il Real Madrid sborsa qualcosa come 100 milioni, la cifra più alta pagata fino a quel momento per un transfert. Con i blancos vince tutto ripetutamente: due Liga, quattro Champions, quatto Coppe del Mondo e tre Supercoppe Europee. Dal 2020 è tornato al Tottenham in prestito.

L’Europeo del 2016

Con la Nazionale, di cui è il capitano, Gareth Bale ha giocato finora 94 gare con 33 gol all’attivo. Nell’ultimo Europeo, nel 2016, è stato tra i protagonisti, fermandosi a un passo dalla finale, contro il Portogallo futuro campione.


Lionel Richie, uno dei più grandi cantanti al mondo

Chi è Aaron Ramsey