Chi è Ilaria Capua, la virologa accostata al ministero della Salute in caso di mancata conferma di Speranza.

ROMA – Ilaria Capua non sarà al ministero della Salute con il governo Draghi. La virologa romana era la principale candidata per prendere il posto di Roberto Speranza in caso di mancata conferma.

I dubbi sono stati sciolti dopo i colloqui con i singoli partiti e con il presidente Mattarella.

Chi è Ilaria Capua, la biografia della virologa italiana

Nata a Roma il 21 aprile 1966, Ilaria Capua si è laureata in Medicina Veterinaria all’Università di Perugia per poi completare la specializzazione all’Università di Pisa in Igiene e Sanità Animale.

Conclusa la carriera universitaria, la virologa ha iniziato a lavorare in Italia prima di trasferirsi in Inghilterra e negli Stati Uniti per proseguire la carriera di professoressa e di ricercatrice. E’ stata in prima linea per combattere prima la Rabbia e poi l’aviaria. Dal 2016 è a capo di un dipartimento dell’Emerging Pathogens Institute dell’Università della Florida.

Ilaria Capua
Ilaria Capua

Ilaria Capua ministro della Salute?

Il nome della dottoressa non è nuovo per la politica. La virologa nel 2013 si era candidata alle politiche come capolista di Scelta Civica per l’Italia. Eletta, per due anni ha ricoperto il ruolo di vicepresidente della VII Commissione della Camera (Cultura, Scienza e Istruzione).

Al termine di un processo penale che si è concluso con il proscioglimento, la Capua ha rassegnato le dimissioni per trasferirsi in Florida e ritornare a fare la ricercatrice. Ora il suo ritorno a Roma poteva avvenire con il governo di Mario Draghi. Il nome della virologa è stato accostato al Dicastero della Salute in caso di mancata conferma del ministro Speranza. Alla si è deciso di continuare con l’esponente di Liberi e Uguali. Una scelta che non ha accontentato tutti, ma fortemente voluta dal presidente della Repubblica.


Draghi incontra Conte a Palazzo Chigi. M5s a rischio scissione

Chi è Fabio Panetta, ex dg della Banca d’Italia