Chi è Lapo Nava, giovane portiere della Primavera del Milan: la carriera e la vita privata del figlio di Stefano Nava, ex difensore rossonero.

In una ventesima giornata di Serie A travolta dall’emergenza Covid e dalle polemiche, a sorridere è Lapo Nava, portiere della Primavera del Milan convocato da Stefano Pioli per la partita contro la Roma.

nuovo san siro nuovo stadio Kristoffer Ajer Matias Zaracho De Paul Kevin Bonifazi Adama Soumaoro Igli Tare San Siro André Silva Pepe Reina Milan-Brescia Giuseppe Sala
San Siro

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Chi è Lapo Nava

Nato il 22 gennaio 2004, Lapo Nava nasce e cresce con la passione per il calcio. Viene alla ribalta il 6 gennaio 2022 quando, a pochi giorni dal suo diciottesimo compleanno, viene convocato da Stefano Pioli per la partita del Milan contro la Roma. Lapo non ha giocato ma ha comunque conquistato spazio sui giornali per una foto sul tram.

La foto in tram dopo Milan-Roma

Al termine di Milan-Roma, Nava ha fatto ritorno a casa in tram. E la foto che lo ritrae a bordo del tram è diventata virale. Il giovane calciatore si è goduto la convocazione, ha condiviso lo spogliatoio con i campioni della Prima Squadra e poi ha salutato tutti scegliendo di prendere il tram per fare ritorno a casa.

Chi è il padre di Lapo Nava

Lapo è un figlio d’arte. Il papà infatti è Stefano Nava, difensore del Milan negli anni Ottanta. Nava ha trovato poco spazio in quel Milan per la presenza di giocatori del calibro di Paolo Maldini, Franco Baresi e Alessandro Costacurta.

La vita privata

Di fatto non ci sono informazioni fondate sulla vita privata del giovanissimo portiere della Primavera del Milan. Anche dal profilo Instagram di Lapo non si ottengono informazioni rilevanti sulla propria vita privata e sulla sua situazione sentimentale.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 07-01-2022


Napoli, tre calciatori in quarantena hanno giocato contro la Juve. Ora che succede?

Bologna-Inter, c’è il giallo della distinta. Cosa dice il regolamento