Chi è Maria Cristina Rota, la pm dell'inchiesta sulla mancata zona rossa

Chi è Maria Cristina Rota, la pm dell’inchiesta sulla zona rossa in Val Seriana

Chi è Maria Cristina Rota, la pm dell’inchiesta sulla mancata zona rossa a Nembro e Alzano che ha ascoltato il premier Conte e i suoi ministri.

Maria Cristina Rota è senza ombra di dubbio la donna del momento. Si tratta della Pm che indaga sulla mancata zona rossa in Val Seriana, a Nembro e Alzano per intenderci. Ha ascoltato come persone informate sui fatti il presidente Fontana, l’assessore Gallera, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il ministro Speranza e la ministra Lamorgese, tanto per citare alcuni dei nomi illustri con cui ha avuto a che fare in pochi giorni.

Chi è Maria Cristina Rota, la pm dell’inchiesta sulla mancata zona rossa in Val Seriana

Dal punto di vista professionale cresce e si forma alla scuola di Armando Spataro

Il suo nome è legato al caso della suora uccisa a coltellate a Chiavenna il 6 giugno del 2000. Suor Maria Laura Mainetti. Uno dei casi di cronaca nera che ha tenuto l’Italia con il fiato sospeso. La Rota, all’epoca dei fatti sostituto procuratore minorile, prese una decisione destinata a passare alla storia. Decise di ascoltarle al telefono.

Era uno dei primi casi in cui si faceva ricorso alle intercettazioni telefoniche. Le intercettazioni avrebbero interessato momenti specifici: quelli nei quali le tre minorenni sospettate dell’omicidio commentavano le notizie dei giornali sull’omicidio della suora. Il caso sarebbe stato risolto con successo.

Nel 2018 diventa procuratore aggiunto di Bergamo e nel 2020 diventa una delle donne più famose d’Italia. Diventata procuratore reggente in seguito alla morte dell’ex procuratore capo Walter Mapelli, è lei infatti a guidare le indagini sulla mancata zona rossa a Nembro e Alzano ed è con lei che devono confrontarsi, come persone informate sui fatti, il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte e il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, tanto per fare due nomi illustri.

Tribunale
Tribunale

L’amore per la bassa Engadina

Fuori dal lavoro è una amante dei viaggi. Ha un legame fortissimo con la bassa Engadina. Per il resto le informazioni sulla sua vita personale sono ovviamente limitatissime. Sappiamo, in base alle indiscrezioni della stampa locale, che è di fede valdese e bergamasca doc.

ultimo aggiornamento: 13-06-2020

X