Chi è Sami Khedira, la carriera e la vita privata del centrocampista tedesco. A maggio 2021 la decisione del ritiro.

ROMA – Un Mondiale, una Champions League e una Supercoppa Uefa oltre diversi titoli nazionali. E’ questo il palmarès di Sami Khedira, centrocampista che in Italia lo conosciamo per la sua lunga esperienza con la Juventus. Andiamo a ripercorrere la sua carriera e la vita privata.

Chi è Sami Khedira, la carriera del centrocampista tedesco

Nato a Stoccarda il 4 aprile 1987 da padre tunisino e madre tedesca, Sami Khedira ha iniziato a giocare nella squadra allenata dal padre. Le sue prestazioni sono state notate dallo Stoccarda che a soli 8 anni lo ha portato nel settore giovanile. L’esordio tra i professionisti con la squadra della sua città prima di iniziare la sua prima esperienza lontana dalla Germania.

Dal 2010 al 2015 ha vestito la maglia del Real Madrid conquistando diversi titoli sia nazionali che internazionali. Dopo cinque anni in Spagna, la decisione di lasciare la capitale iberica e accettare la proposta della Juventus. Con il club bianconero cinque stagioni in mezzo e diverse soddisfazioni soprattutto dal punto di vista nazionale L’addio di Allegri, però, ha messo un po’ da parte il giocatore che ha trascorso gli ultimi sei mesi all’Hertha Berlino prima di annunciare il ritiro.

Il ritiro

Il 19 maggio 2021 la notizia del ritiro. Ad annunciare la decisione di appendere gli scarpini al chiodo è stato lo stesso centrocampista con una nota sul sito ufficiale riportata da tuttomercatoweb.com: “Sono assolutamente convinto che questo sia il passo giusto. Alla fine, la gratitudine di superare quello che ho potuto provare, in tutte le stazioni e in tutti il club […]“.

Sami Khedira
Sami Khedira

La vita privata di Sami Khedira

Non si hanno certezze sulla vita privata del centrocampista tedesco. Nel marzo 2020 indiscrezioni hanno parlato di una relazione con la collega Melanie Leupolz, calciatrice 25enne. Una storia mai realmente confermata dai diretti interessati.

TAG:
calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 19-05-2021


Coppa Italia, coprifuoco dalle 24 per i tifosi che vanno allo stadio

Coppa Italia, i risultati delle semifinali di ritorno