Wally Funk la persona più anziana ad essere lanciata nello spazio dopo che negli anni Sessanta il suo sogno fu infranto dalla Nasa.

Jeff Bezos ha comunicato che Wally Funk sarà nello spazio con lui in occasione del viaggio del prossimo 20 luglio, quando la Blue Origin porterà un ristretto gruppo di persone a viaggiare in orbita aprendo di fatto l’epoca del turismo spaziale.

Chi è Wally Funk

Per molti il nome di Wally Funk dirà poco o nulla. Per gli americani di una certa età si tratta di una vera e propria leggenda.

Si tratta di un asso dei cieli, di un talento. Nata il 1 febbraio del 1939, sin da piccola amava costruire modellini di aerei, a 16 anni era già al college, a 19 era già pilota. Un anno dopo era istruttrice di volo.

Aviatrice di successo e istruttrice di volo, divenne famosa, suo malgrado, perché negli anni Sessanta le fu impedito di andare nello spazio. Semplicemente perché donna. Funk è quindi uno dei simboli dell’affermazione delle donne in un mondo durissimo.

All’età di 22 anni rientra nel programma Mercury 13. Un programma di addestramento per 23 pilote. Wally avrebbe concluso il programma rientrando tra le prime tre. Aveva ottenuto ciò che sognava da sempre: un posto per andare nello spazio. Lo ha fatto con fatica, applicazione, dedizione. Poi di punto in bianco il programma fu clamorosamente e inspiegabilmente cancellato. O meglio, una spiegazione esiste ma non fa propriamente onore alla NASA, che considerava le donne non pronte per andare nello spazio. E la tendenza sarebbe cambiata solo sul finire degli anni Novanta, quando le donne hanno iniziato a prendere spazio e ruoli di spicco nell’agenzia.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Wally Funk
Fonte foto: https://en.wikipedia.org/wiki/Wally_Funk

In orbita con Jeff Bezos

Jeff Bezos, che evidentemente ha buona memoria e conosce la storia degli Stati Uniti, ha deciso di mandare un segnale decisamente importante anche dal punto di vista sociale invitando Wally Funk a prendere parte alla missione della Blue Origin che il prossimo 20 luglio porterà un ristretto numero di persone in orbita per un viaggio di una decina di minuti. Un viaggio turistico che sostanzialmente spalanca le porte ad una nuova era. Quella del turismo spaziale.

Nessuno ha atteso di più. Il momento è arrivato. Benvenuta a bordo, Wally. Siamo eccitati all’idea di farti volare con noi, come ospite d’onore“, ha scritto Bezos su Instagram annunciando l’ospite d’onore.

Per Funk si tratta di un momento emozionante e storico: è la persona più anziana ad essere lanciata nello spazio. Fino a questo momento il record apparteneva a John Glenn, che aveva appena 77 anni.

Wally Funk si unisce quindi a Jeff Bezos, a Mark (fratello di Jeff) e al vincitore dell’asta milionaria che si è aggiudicato il prezioso biglietto.


Benedict Cumberbatch, l’attore inglese compie 45 anni

Chi è Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo