L’Italia celebra il genio di Gianni Rodari in occasione del centenario.

L’Italia festeggia il genio di Gianni Rodari in occasione del centenario. In occasione dei cento anni dalla nascita del genio italiano, Poste Italiane rilascia il Francobollo celebrativo.

Chi era Gianni Rodari: breve biografia

Nato a Omegna il 23 ottobre 1920, Gianni Rodari è una delle figure di spicco nel panorama culturale e intellettuale internazionale.

Conseguito il diploma magistrale, ha lavorato prima come insegnante e poi, al termine della Seconda Guerra Mondiale, come giornalista.

La morte di Gianni Rodari avviene nell’aprile del 1980 e ancora oggi rappresenta una grande e dolorosa ferita. Lo scrittore viene ricoverato in ospedale. Segue un intervento chirurgico per un’occlusione di una vena alla gamba sinistra. Rodari morirà a quattro giorni di distanza a causa di uno shock cardiogeno. le spoglie si trovano nel cimitero del Verano.

Gianni Rodari
Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/Gianni_Rodari

Le opere

La svolta arriva negli anni Cinquanta, quando inizia a pubblicare le sue prime opere dedicate ai bambini. Si tratta di opere di grande successo, arricchite da una morale in grado di rendere immortali i suoi libri. E soprattutto in grado di rendere senza età le sue opere, adatte a tutti, senza confini di genere e di età.

Tra le opoere più significative ricordiamo Le avventure di Cipollino, Gelsomino nel paese dei bugiardi, Filastrocche in cielo e in terra, Favole al telefono e C’era due volte il barone Lamberto.

Gianni Rodari, il centenario

In occasione del centenario sono stati organizzati eventi in tutto il mondo. Per i cento anni dalla nascita del genio della penna è stato inaugurato il sito internet dedicato, www.100giannirodari.com. Nonostante l’emergenza coronavirus, gli eventi e le manifestazioni non si fermano, ma si svolgono in streaming, a distanza.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca gianni rodari

ultimo aggiornamento: 23-10-2020


Long Covid, il dramma di chi è negativo ma non è mai guarito. E ha sintomi da mesi

Italiano arrestato in Francia: è sospettato di 160 violenze sessuali