Chi era Herbert Kleber, lo psichiatra celebrato dal doodle di Google

Chi era Herbert Kleber, lo psichiatra celebrato dal doodle di Google

La vita e il lavoro di Herbert Kleber, lo psichiatra che rivoluzionò le cure per i tossicodipendenti segnando una svolta nella storia della medicina.

Nella giornata del 1 ottobre (2019) Google ha deciso di dedicare il suo doodle a Herbert Kleber. Purtroppo però, chi sia questo personaggio pochi lo sanno, nonostante abbia a suo modo rivoluzionato il mondo.

Chi era Herbert Kleber

Nato il 19 giugno del 1934 Kleber ha speso gran parte della sua vita nel recupero delle persone tossicodipendenti. Il suo metodo ha aperto le porte all’epoca moderna nel settore e ha portato risultati importantissimi,

I suoi lavori e il suo metodo arrivarono ad un punto di svolta nel corso della permanenza di Kleber nell’ospedale del carcere di Lexington. Qui si sarebbe preso cura di tossicodipendenti provenienti da ogni parte degli Stati Uniti.

Il metodo di Kleber per il recupero dei tossicodipendenti

Il giovane notò la frequenza di ricadute di pazienti dimessi perché considerati guariti. Non era difficile notare il fallimento del metodo in uso, così Herbert ha spostato la cura e all’assistenza ai tossicodipendenti dal piano morale a quello medico. Mise a punto un piano di recupero farmacologico o comunque medico.

Nella struttura il metodo più utilizzato per la disintossicazione era il trattamento con il metadone. Molte persone che consumavano acidi invece vennero curate con il fenobarbital.

Herbert Kleber
Fonte foto: https://www.facebook.com/YaleUniversity/

Professore universitario a Yale

Alla luce dei risultati ottenuti, Herbert Kleber ottenne la cattedra di professore universitario a Yale, dove avrebbe poi fondato l’unita di dipendenza dalle droghe prima di iniziare una nuova avventura nell’Ufficio della politica nazionale per il controllo della droga.

La morte di Herbert Kleber

L’uomo, visionario e rivoluzionario, è morto il 5 ottobre del 2018

La vita privata

Hertbert Kleber era sposato con Anne Burlock Lawver, che proprio a Google ha parlato del marito raccontando aneddoti e passioni sconosciute. come ad esempio l’amore del dottore per i cani e il suo spiccato senso dell’umorismo.

ultimo aggiornamento: 01-10-2019

X