La Ternana ha vinto il Girone C della Serie C. Gli umbri ritornano nel campionato cadetto dopo tre anni di assenza.

TERNI – La Ternana ha vinto il Girone C della Serie C. Dopo tre anni di assenza, gli umbri sono riusciti a conquistare la promozione nel campionato cadetto. Una stagione dominata da parte degli uomini di Cristiano Lucarelli e la certezza della promozione è arrivata con la vittoria con la diretta concorrente Avellino.

Ora per Falletti e compagni un finale di stagione che ha come obiettivo di chiudere al meglio e provare a vincere gli ultimi titoli ancora in palio. Si tratta di un risultato molto importante per gli umbri, anche se il prossimo anno dovrà essere quello della conferma.

La Ternana domina il campionato

Un campionato dominato da parte della Ternana. 81 punti conquistati in 32 partite per conquistare la promozione con quattro giornate di anticipo. Per i ragazzi di Lucarelli non c’è mai stata una squadra in grado di tenere il proprio ritmo.

Una stagione che no poteva avere un epilogo diverso come quello della promozione. Le prossime partite saranno quelle ideali per battere ancora altri record e riuscire a portare a casa altri trofei. Lo sguardo naturalmente sarà rivolto anche alla prossima stagione.

Ternana
fonte foto https://www.facebook.com/TernanaCalcioSpa

La rivincita di Cristiano Lucarelli

Una promozione che è anche una vera e propria rinvicita per Cristiano Lucarelli. Dopo un periodo non facile, l’ex attaccante ha deciso di accettare la sfida di Terni per rilanciarsi.

Ora per lui la grande sfida della Serie B. Un’occasione da sfruttare per dimostrare le proprie qualità e cercare di arrivare il prima possibile nella massima serie. La discussione con la Ternana per il rinnovo e proseguire insieme inizierà al termine del campionato e non si esclude la possibilità di un salto di qualità già a giugno senza aspettare la prossima stagione.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/TernanaCalcioSpa

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 03-04-2021


Italia, Verratti positivo al Covid. Per lui è la seconda volta

Serie A, l’Inter vince e ‘vede’ lo Scudetto. Pari Milan e Juventus