Brescia ha vinto la Serie A1 di pallanuoto. In Gara-4 superata la Pro Recco e interrotto il dominio ligure.

BRESCIA – Brescia ha vinto la Serie A1 di pallanuoto. Si ferma a 14 anni la serie consecutiva della Pro Recco che, in anno caratterizzato dalle difficoltà della pandemia, hanno dovuto cedere il passo ai lombardi (al secondo titolo nella loro storia).

E’ stata una serie sicuramente molto combattuta e decisa sempre nel finale. Questa volta, a differenza delle altre, ad avere la meglio è stato il Brescia.

Pallanuoto maschile, Brescia campione d’Italia

La svolta per i lombardi è sicuramente arrivata in Gara-1. Il successo a Recco ha permesso ai ragazzi allenati di Bovo di mettere in discesa la sfida e pensare di interrompere il dominio recchese. La reazione dei liguri c’è stata in Gara-2 con un 8-4 che ha permesso di tenere aperto il discorso Scudetto.

Per la squadra dominatrice degli ultimi anni, però, serviva un successo in Lombardia. E la sconfitta ai tiri di rigore in Gara-3 sembra rappresentare l’occasione persa per provare ad arrivare a Gara-5. Il Brescia in questa serie è stato molto lucido nei momenti decisivi e l’11-10 dell’ultima gara ne è una dimostrazione. Una vittoria che consente ai lombardi di esultare e ai liguri di ragionare sugli errori commessi.

Fin
fonte foto https://www.facebook.com/Federnuoto/

Il commento di Paolo Barelli

I complimenti per lo Scudetto al Brescia sono arrivati anche da Paolo Barelli. “Un’impresa costruita con lungimiranza, determinazione e programmazione – il pensiero del presidente della Fin sul sito della Federnuotomai scalfite dai molteplici secondi posti in campionato e Coppa Italia […]. Complimenti per lo spettacolo che ci avete offerto malgrado una stagione drammaticamente complessa, che siamo riusciti a portare a termine grazie all’impegno di tutti e alla sinergia pianificata coi sacrifici di tutte le società. Adesso si va a Belgrado per la Champions League“.


Giro d’Italia, Daniel Martin vince la tappa numero 17

Volley, Nations League donne: Italia sconfitta dalla Turchia