Trento ha vinto la Supercoppa maschile di volley. Monza battuto in finale per 3-1. Out in semifinale Giannelli e Juantorena.

CIVITANOVA MARCHE (MACERATA) – Trento ha vinto la Supercoppa maschile di volley. Terzo successo in questa competizione per la squadra allenata da Lorenzetti in una finale che ha visto Monza essere in gara soprattutto nella parte centrale della sfida.

Il primo e il quarto set, infatti, si sono conclusi con i parziali di 25-11 e 25-14. Più equilibrati, invece, gli altri due con il terzo che è stato vinto da Monza con il risultato di 33-31. Mentre il secondo è stato vinto dalla squadra trentina con il parziale di 25-21. Una sfida che potrebbe ripetersi anche in futuro, ma attenzione anche a Civitanova e Perugia che devono riscattare un weekend non molto fortunato in Supercoppa.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Si interrompere il dominio di Perugia nella competizione

Il Perugia non è riuscito a conquistare il terzo successo consecutivo. Giannelli e compagni si sono fermati proprio in semifinale contro Trento cedendo il trono proprio alla squadra che li ha battuti. Non sicuramente una prestazione secondo le aspettative degli umbri, ma la stagione è ancora molto lunga e Perugia ha voglia di vincere qualcosa di importante in questa stagione.

Una sfida a tre o quattro per lo Scudetto con Monza che si candida ad essere tra le sorprese sia in campionato che in Coppa Italia.

Simone Giannelli
Simone Giannelli

Il tabellino della finale

Di seguito il tabellino della finale Itas Trentino-Vero Volley Monza 3-1 (25-11 25-21 31-33 25-14)

Itas Trentino: Kaziyski 21, D’Heer, Michieletto 18, Sbertoli 3, Cavuto, Pinali, Lavia 16, Zenger (L), Podrascanin 10, Lisinac 16. N.e. Albergati, Sperotto, De Angelis. Coach Lorenzetti

Vero Volley Monza: Grozdanov 6, Karyagin, Calligaro, Dzavoronok 13, Orduna 1, Federici (L), Grozer 22, Galassi, Beretta, Mitrasinovic, Davyskiba 3, Gaggini (L). N.e. Galliani. Coach Eccheli

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 25-10-2021


Mondiali ciclismo su pista, l’Italia chiude con due medaglie

Michael Jordan, le sue scarpe vendute all’asta per 1,47 milioni di dollari